Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

digital transformation

Gartner, gli otto trend tecnologici che trasformeranno la Logistica

Intelligenza Artificiale, Analytics, Blockchain, IoT ma anche digital twin, realtà aumentata e esperienze immersive sono le tecnologie per la supply chain che i leader non possono più ignorare: secondo l’analista, cambieranno la distribuzione end-to-end e l’interazione uomo-macchina

06 Mag 2019

Patrizia Licata

Intelligenza Artificiale, Internet delle cose, Blockchain e digital twin sono tecnologie non ancora adottate su vasta scala nella supply chain ma col potenziale di produrre un impatto rivoluzionario. Gartner le ha incluse tra gli otto grandi trend del 2019 della Logistica e ammonisce: «I manager che gestiscono la supply chain non possono più permettersi di ignorarle», perché, se alcune di queste tecnologie saranno utilizzate da metà delle grandi aziende globali in questo ambito, «nei prossimi cinque anni verranno radicalmente trasformati i sistemi IT, gli obiettivi aziendali e le persone stesse».

Ecco gli otto trend della Logistica su cui concentrare l’attenzione, per arrivare preparati secondo Gartner.

Intelligenza Artificiale

Il compito dell’AI nella supply chain è aumentare le prestazioni degli operatori umani: molti processi, come le previsioni della domanda, la pianificazione della produzione e la manutenzione predittiva, si possono automatizzare tramite tecnologie di auto-apprendimento e comprensione del linguaggio naturale. L’AI può anche aiutare a mitigare i rischi analizzando vasti dataset, individuando schemi in costante evoluzione e prevedendo gli eventi “fuori norma” e le possibili soluzioni.

 Analytics avanzati

Questa tecnologia, che fa leva sulla crescente disponibilità di Big Data, include l’analisi predittiva (individuazione di schemi ricorrenti per anticipare scenari futuri) e quella prescrittiva (individuazione dell’azione da intraprendere per raggiungere gli obiettivi prefissati). Gli analytics avanzati aiuteranno le organizzazioni a diventare più proattive nella gestione delle loro supply chain: sarà più facile cogliere opportunità future ed evitare possibili interruzioni lungo la catena.

IoT

La rete di oggetti connessi (Internet of Things) che inviano dati sullo stato dell’oggetto stesso o sull’ambiente circostante avrà un profondo impatto soprattutto su aree come la gestione della logistica avanzata e il miglioramento del servizio clienti e della disponibilità dell’offerta.

Robotic Process Automation (RPA)

L’RPA è il quarto trend della Logistica. Ha a che fare con tutte le tecnologie che automatizzano i processi lavorativi e utilizzano software intelligenti (“software robot”) che possono eseguire in modo automatico le attività ripetitive degli operatori, imitandone il comportamento e interagendo con gli applicativi informatici. Per questo gli strumenti di RPA velocizzano il processo di istruire la macchina e riducono al minimo gli errori rendendo più efficiente, ad esempio, l’automazione della creazione di ordini di acquisto e vendita o di consegna.

Autonomous Things

Gli oggetti autonomi usano l’AI per automatizzare attività e operazioni prima svolte dall’uomo: è il caso dei veicoli senza conducente e dei droni. Grazie all’Intelligenza Artificiale questi oggetti autonomi sanno interagire in modo naturale con l’ambiente circostante e le persone.

Digital Twin

Il ‘gemello digitale’ della supply chain fornisce una rappresentazione digitale delle relazioni tra tutte le entità fisiche dei processi di distribuzione end-to-end (prodotti, clienti, mercati, magazzini, fabbriche, costi, e così via). I digital twin sono collegati alle controparti reali e usati per capire lo stato dei sistemi e degli elementi che li compongono in modo da ottimizzare le operazioni e reagire più efficacemente ai cambiamenti.

Immersive Experience

Le esperienze immersive come la realtà aumentata (AR) e la realtà virtuale (VR) e i sistemi conversazionali sono la nuova frontiera dell’interazione uomo-macchina nell’era digitale. Uniti ai codici QR e alla tecnologia mobile, possono, per esempio, rendere più veloce la sostituzione delle attrezzature nelle fabbriche.

Blockchain

L’applicazione della Blockchain nella logistica è agli albori, ma può aiutare a vincere sfide ancora irrisolte nelle supply chain più complesse e globalizzate, perché offre efficacia nella tracciabilità, nell’automazione e nella sicurezza. Le organizzazioni possono, ad esempio, usare la Blockchain per seguire passo dopo passo le spedizioni internazionali con adesivi anti-manomissione, evitando perdite di tempo con documenti cartacei e migliorando il controllo sulle contraffazioni.

La sfida oltre la tecnologia

Le tecnologie incluse negli scenari di Gartner per la Logistica non solo appaiono come le più promettenti per le aziende che si digitalizzano, ma permettono di gestire la principale sfida della Digital Transformation: la fusione tra mondo reale e virtuale e l’interazione uomo-macchina. Le supply chain del prossimo futuro, come tutta la società e l’economia digitalizzati, non sono, infatti, un panorama abitato esclusivamente dai robot e dai software, ma – sottolinea Christian Titze, Research Vice President at Gartner – una commistione di mondo fisico e virtuale in cui essere umano e tecnologia dovranno collaborare nel modo più efficiente, sostenibile ed etico possibile.

Christian Titze

Research Vice President, Gartner

White Paper  Generare customer experience personalizzate: il valore degli insight (per i  brand e per i consumatori)  Scarica il white paper

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4