eProcurement, va in scena Amazon Business Exchange 2021

L'APPUNTAMENTO

eProcurement, va in scena Amazon Business Exchange 2021

L’evento virtuale si terrà il 5 ottobre e punterà i riflettori sulle nuove sfide che sono chiamati ad affrontare i responsabili aziendali degli acquisti e delle supply chain. Previste 14 sessioni dedicate a quattro temi principali: controllo dei costi, digitalizzazione, intelligenza artificiale e sostenibilità

30 Set 2021

Domenico Aliperto

La trasformazione digitale delle imprese non può prescindere dall’ammodernamento di sistemi che risultano nevralgici non solo per i singoli business, ma per l’intero ecosistema che li integra. Procurement, finance e supply chain sono, e saranno sempre di più, i tre grandi protagonisti della catena del valore del mondo produttivo e di quello distributivo, ed è per questo che ciascuna organizzazione deve identificare con estrema accuratezza le proprie esigenze e costruire strumenti e approcci adatti a soddisfarle. Soluzioni e competenze che dovranno fare leva sull’agilità e sulla flessibilità delle nuove tecnologie per intercettare i continui mutamenti del mercato.

Via alla terza edizione di Amazon Business Exchange

Saranno questi i temi al centro della terza edizione di Amazon Business Exchange (ABX), un evento virtuale e gratuito dedicato ai leader aziendali di tutti i settori che si terrà il 5 ottobre alle 10. La conferenza intersettoriale, che quest’anno si intitola “Lead Purchasing Transformation”, è progettata per aiutare le imprese locali, le organizzazioni multinazionali, le Pmi e tutte le realtà pubbliche e private dell’education e del terzo settore a cavalcare e, quando possibile, a guidare la trasformazione nell’ambito del procurement.

«Nel 2021, a più di un anno dall’emergere della pandemia globale, l’economia è tutt’altro che tornata alla normalità e il panorama degli acquisti aziendali è cambiato notevolmente», dice Nabil De Marco, Direttore di Amazon Business Europa. «Siamo entusiasti di accogliere i leader dell’approvvigionamento, della finanza e della supply chain ad ABX 2021, un’occasione in cui potranno scoprire come ottimizzare le tecnologie di e-procurement per trasformare le loro organizzazioni, risparmiare sui costi ed essere più efficienti».

Nabil De Marco

Direttore di Amazon Business Europa

Focus su controllo dei costi, digitalizzazione, intelligenza artificiale e sostenibilità

Amazon Business Exchange 2021 si comporrà di 14 sessioni approfondite e interattive, ciascuna imperniata in modo interdisciplinare sulle quattro aree di interesse che intende coprire l’evento. La prima, quella del cost saving, continua a essere una priorità universale in tutte le organizzazioni, e lo sarà soprattutto nel cosiddetto new normal. ABX metterà in evidenza le logiche alla base delle più recenti tecnologie di acquisto, grazie alle quali le imprese saranno in grado di automatizzare i task contabili e amministrativi.

Il secondo pilastro è quello della digital transformation: l’emergenza sanitaria ha impresso una notevole accelerazione in questo senso, portando le organizzazioni di tutto il mondo ad adottare piattaforme digitali per gestire un numero sempre maggiore di aspetti del business, come mai era stato fatto prima. Durante ABX si parlerà concretamente delle competenze e delle soluzioni necessarie – a partire dagli strumenti di Amazon Business – per sostenere il cambiamento organizzativo richiesto dal nuovo scenario.

C’è poi il tema del ruolo crescente dell’intelligenza artificiale. L’apprendimento automatico, in particolare, sarà sempre più integrato nei processi di acquisto, generando risparmi sia sul fronte dei costi che su quello del tempo attraverso la personalizzazione, l’automazione e il miglioramento dei processi decisionali. Nello specifico, durante ABX verranno presi in esame alcuni casi che dimostrano come Amazon Business stia democratizzando le più innovative soluzioni intelligenti a beneficio dei propri clienti.

Ultimo, ma non per importanza, l’ambito della sostenibilità: le organizzazioni sono alla ricerca di prodotti e pratiche di spedizione più sostenibili, allacciando nuove relazioni con imprese locali e partner di vendita estremamente diversificati. L’evento sarà l’occasione per condividere una serie di buone pratiche per semplificare le procedure di acquisto durante questa transizione.

«ABX 2021 svelerà come la trasformazione degli acquisti può far progredire le organizzazioni», conferma Gerardo Di Filippo, country manager di Amazon Business per l’Italia. «Sono entusiasta di vedere i responsabili degli acquisti che finalmente stanno abbracciando il cambiamento per le loro imprese – dalla vendita al dettaglio al settore pubblico – condividendo in questa sede le loro strategie e le migliori pratiche per ottenere risparmio e velocità nei processi».

Gerardo Di Filippo

Amazon Business Senior Manager per l’Italia

Un ecosistema di partner sempre più vasto: ecco i relatori di Amazon Business Exchange 2021

Amazon Business d’altra parte si integra con oltre cento sistemi di approvvigionamento leader in tutto il mondo per aiutare a semplificare il processo di acquisto. Ecco perché chi prenderà parte ad ABX avrà l’opportunità di ascoltare, oltre ai manager di Amazon Business e Aws, anche i responsabili degli acquisti di organizzazioni del calibro di Bp, Acciona, Schneider Electric, Jewish Care, Diebold Nixdorf, Universität der Bundeswehr, Aramis Auto, Amorim Cork, Università di Siena, Lantania, Leeds teaching Hospital Trust e Applus, così come una serie di esperti provenienti dai settori della vendita al dettaglio, dell’Ict, del manufacturing, dei servizi alle strutture e del settore pubblico.

Helena Katseph, Business Manager delle operation di Jewish Care (organizzazione di assistenza sanitaria e sociale che serve la comunità ebraica nel sud-est dell’Inghilterra), descriverà per esempio come il passaggio agli acquisti digitali abbia aiutato la sua attività a diventare più organizzata nel controllo delle spese e a ottenere maggiori risparmi. Ben Womack, Systems Development Manager del Leeds teaching Hospital Trust, racconterà come è riuscito ad affrontare i problemi di approvvigionamento scorte per il settore sanitario durante la pandemia e su come la digitalizzazione e gli strumenti avanzati li hanno aiutati a ottimizzare i loro processi in un momento critico. Gualtiero Mattavelli, Indirect Procurement Director – Global Supply chain presso Schneider Electric, spiegherà come gli strumenti di Amazon Business hanno permesso al suo team di garantire un sistema semplice e intuitivo, senza compromettere l’obiettivo a lungo termine di utilizzare meno fornitori come parte delle loro politiche Csr. Alessandro Cecchetto, responsabile controllo di gestione di Amorim Cork e Fabio Semplici, responsabile della Divisione Appalti, Convenzioni e Patrimonio dell’Università di Siena, condivideranno con il pubblico le sfide principali che hanno dovuto affrontare nell’ultimo anno, dando anche uno sguardo alle opportunità e priorità del prossimo futuro.

Ma si tratta solo di una manciata degli interventi che si potranno ascoltare in occasione di Amazon Business Exchange 2021. L’evento è gratuito: per partecipare è sufficiente registrarsi sul sito.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4