Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Strategie

Dalla negoziazione convenzionale al SourcingPlus: approccio collaborativo per governare la complessità degli acquisti

Il Sourcing Collaborativo rappresenta la nuova frontiera nella relazione con i mercati di fornitura. Tale approccio consente ai fornitori di proporre le proprie “migliori soluzioni”, andando oltre la semplice offerta, e ai committenti di comparare pro e contro delle alternative. Ciò grazie a un algoritmo in grado di sintetizzare in “scenari” la combinazione di innumerevoli variabili

12 Dic 2016

Redazione

Sono molti i fattori che determinano la complessità in una procedura di acquisto: volumi, specifiche qualitative, localizzazione dei siti produttivi, tempi di consegna, sconti volume, prezzi legati alle alternative di consegna. Variabili che possono però diventare importanti leve negoziali, contribuendo a definire possibili alternative di fornitura, e dunque di costo.

L’approccio convenzionale ai processi di sourcing tende a proporsi ai mercati di fornitura attraverso una strategia negoziale predefinita in termini di approccio e requisiti, sulla quale ricevere offerte confrontabili. Tale modalità impone però ai fornitori risposte vincolate, senza consentire loro la possibilità di esprimere alternative potenzialmente più interessanti in ottica Win-Win. Dall’altra parte una riduzione dei vincoli rischierebbe di appesantire la valutazione delle possibili alternative a causa, in particolare, della enorme mole di dati che si verrebbe a generare da offerte disomogenee.

Come superare questo dualismo, trasformando la “diversità” in “opportunità fruibile”?  Con un approccio collaborativo ai mercati di fornitura, oggi possibile grazie alla soluzione BravoAdvantage SourcingPlus.  Questa tecnologia innovativa permette ai fornitori di rispondere alle Richieste di Offerta con soluzioni personalizzate, ad esempio proponendo specifiche tecnico/funzionali alternative, introducendo sconti condizionali o quotando separatamente alcune componenti di costo etc. Il sistema è quindi in grado – attraverso uno specifico algoritmo – di valutare l’impatto sui costi delle diverse opzioni disponibili e di generare scenari di fornitura, sviluppando analisi del tipo “what if” anche su offerte tendenzialmente disomogenee e caratterizzate da grandi moli di dati

Per sapere di più su sourcing collaborativo e BravoAdvantage SourcingPlus scarica gratuitamente l’approfondimento

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Dalla negoziazione convenzionale al SourcingPlus: approccio collaborativo per governare la complessità degli acquisti

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4