Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

corporate performance management

Fidia, il software integra budget, planning e consolidamento

La crescita degli ultimi anni ha aumentato l’attività amministrativa finanziaria del produttore torinese di controlli numerici e macchine utensili. «La soluzione si è adattata rapidamente al nostro gestionale, automatizzando le attività e permettendo analisi su dimensioni diverse», spiega il CFO

31 Gen 2017

L’espansione e la crescita dell’azienda, soprattutto se legata all’ingresso in Borsa, comportano naturalmente un consistente aumento di attività di amministrazione finanziaria, soprattutto per il consolidamento dei dati provenienti da varie filiali a fini di contabilità e bilancio, e a un certo punto non è più possibile gestire queste attività manualmente. In questa situazione si è trovata Fidia, produttore italiano di controlli numerici e macchine utensili per la lavorazione dei metalli, che appunto per ottimizzare la gestione delle attività di consolidamento, come spiega un comunicato, ha adottato una soluzione specializzata di Talentia Software.

Fondata nel 1974 a San Mauro Torinese, per oltre vent’anni Fidia ha progettato e prodotto controlli numerici per il governo di macchine utensili per la lavorazione di stampi, soprattutto per automotive e aerospace. Progressivamente ha ampliato il proprio mercato in tutto il mondo, e ha iniziato a produrre anche macchine fresatrici ad alta velocità per la lavorazione dei metalli. Dal 2001 è quotata alla Borsa Valori di Milano nel segmento Star, e oggi comprende 8 filiali in diversi paesi nel mondo, tra cui Germania, Francia, Spagna, Stati Uniti, Cina, con un fatturato di gruppo di circa 60 milioni di euro.

Come accennato, il continuo sviluppo degli ultimi anni e l’ingresso in Borsa hanno sensibilmente accresciuto l’attività di amministrazione finanziaria, soprattutto per le operazioni di consolidamento dei dati, che venivano effettuate a mano. Era quindi necessario dotarsi di uno strumento che permettesse di automatizzare i processi, anche in vista della futura delega del caricamento dei dati verso le filiali.

Dopo un’attenta analisi delle soluzioni disponibili sul mercato, Fidia ha adottato quindi Talentia CPM (Corporate Performance Management), con l’obiettivo di ottimizzare e integrare i processi di pianificazione finanziaria, budget, reporting e bilancio consolidato in un’unica piattaforma aziendale. La soluzione, spiega il comunicato, si rivolge specialmente ad aziende con modelli gestionali articolati e multi-dimensionali, ovvero grandi gruppi dotati di molteplici sedi e filiali dislocate nel mondo.

«Talentia CPM è stato in grado di adattarsi in modo rapido al nostro sistema gestionale NAV (Microsoft Dynamics NAV, ndr), automatizzando le attività e permettendoci di realizzare analisi su dimensioni diverse, basati sui nostri settori di riferimento, superando così il livello monodimensionale precedente», dichiara nel comunicato Massimiliano Pagnone, CFO di Fidia.

Per quanto riguarda gli sviluppi futuri, l’azienda sta lavorando allo spostamento verso le filiali dell’input dei dati e al costante incremento delle prestazioni del sistema di gestione, per rimanere al passo con i tempi e mantenere alti livelli di servizi e produttività.

Articolo 1 di 5