Sponsored Story

Con Covisian il customer care approda nel metaverso

L’azienda, attiva nell’ambito del Business Process Management, propone un pacchetto di servizi “chiavi in mano” pensato per le aziende, per consentire loro di fare vivere al cliente finale un customer journey virtuale. Si potrà condividere documenti, parlare con un operatore, stipulare atti con Video ID e firma Digitale e proseguire il journey sui canali tradizionali (telefono, video, filiale), con prenotazione contatto

07 Lug 2022

Redazione

Covisian, azienda leader nel settore BPO, porta per prima il customer care nel metaverso proponendo un servizio all inclusive.

Il nuovo progetto è stato presentato nel corso dell’evento che si è svolto presso l’Head Quarter di Covisian a Milano e al quale ha partecipato il Presidente e Fondatore, Gabriele Moretti, uno degli imprenditori più lungimiranti in Italia in materia di innovazione tecnologica nel settore.

«Il metaverso sta conquistando sempre più terreno all’interno delle aziende quale nuovo strumento di business» commenta Moretti.

Gabriele moretti, Presidente e Fondatore di Covisian

«Il settore del BPO non può, quindi, ignorare questa realtà ma, al contrario, deve utilizzarla quale nuovo driver di sviluppo. Per questo noi di Covisian abbiamo ideato un pacchetto di servizi pensati per le aziende per consentire loro di fare vivere al cliente finale una customer journey virtuale».

Quello studiato da Covisian è un pacchetto chiavi in mano che comprende:

  • la realizzazione di ambienti customizzati sulla base delle esigenze e richieste del cliente, costruendo metaversi dedicati oppure ambienti personalizzati all’interno dei metaversi “open world”.
  • lo studio per il cliente del contesto e della customer journey da proporre ai clienti finali per massimizzare le opportunità nel metaverso, sia in termini di brand awareness sia di valorizzazione delle interazioni con i clienti finali.
  • l’individuazione del metaverso più adatto al settore del proprio cliente e lo sviluppo degli ambienti grafici adatti ad ogni metaverso, in linea con le strategie e gli obiettivi del cliente.
  • l’offerta, all’interno degli ambienti virtuali costruiti per il cliente, di servizi di customer care e di supporto alla vendita di prodotti/servizi attraverso un operatore virtuale che opererà direttamente nel metaverso. Si potranno, ad esempio, condividere documenti/parlare direttamente con operatore, stipulare atti con Video ID e firma Digitale e proseguire il journey sui canali tradizionali (telefono, video, filiale), con prenotazione contatto.

«Nei mondi simulati del metaverso un utente può accedere e agire seguendo regole differenti da quelle della realtà fisica e sociale in cui si trova. Questa realtà virtuale necessiterà di un innovativo tipo di assistenza, che gli agenti di Covisian forniranno attraverso la nuova customer experience. – ha spiegato Moretti – Quello che Covisian vuole realizzare sono delle vere e proprie esperienze di vita. Vivere e lavorare nel mondo reale facendo dei passaggi nei metaversi laddove le leggi della fisica siano una limitazione: per un appassionato di auto potrebbe essere un tour in un museo di auto storiche oppure, per gli amanti della storia, una passeggiata nella Roma antica».

Grazie alle soluzioni offerte da Covisian sarà possibile, quindi, sviluppare un percorso di assistenza remota attraverso la creazione di soluzioni di realtà virtuale customizzate: dal “virtual try on” di abiti e accessori al product visualization per la visione in 3D di prodotti (nell’automotive, retail electronics o media). In una filiale bancaria o assicurativa l’avatar Covisian sarà in grado fornire tutte le informazioni su un determinato prodotto finanziario, rispondere alle domande, scambiare documenti e sottoscriverli digitalmente. Non solo: nel settore utility, Covisian potrebbe ricreare un’esperienza educativa riferita a logiche di consumo e/o ad impatti ambientali.

All’evento sono intervenuti anche Andrea Fileccia, Group Head of Service Offering Design dell’azienda, Lorenzo Gennuso, Ceo & Founder di Creostudios e Andrea Tenna, Metaverse Planner.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Canali
E
Executive
Argomenti trattati

Personaggi

Gabriele Moretti

Aziende

Covisian

Approfondimenti

C
customer care
C
customer journey
M
metaverso

Articolo 1 di 4