Success Story

Bluclad, un grande progetto di innovazione digitale in Cloud a supporto della strategia di crescita

La società specializzata nella galvanotecnica, eccellenza italiana che ha come clienti i principali brand del lusso per gli accessori metallici, ha dato il via a una rivisitazione del sistema informativo che porterà in cloud tutti i principali processi di business grazie al supporto di Relatech. Cosoleto: “L’adozione della nostra piattaforma RePlatform apre nuovi orizzonti nella Data Management e cybersecurity del dato, e permette personalizzazioni ed evoluzioni future attraverso l’utilizzo del Cloud”

16 Mar 2020

Manuela Gianni

L’innovazione dei sistemi informativi come leva per far crescere il business. È con questa visione che Bluclad, eccellenza italiana della galvanotecnica che ha come clienti le maison di moda del lusso e i loro fornitori di accessori metallici, ha deciso di effettuare un significativo investimento per adottare una piattaforma tecnologica di nuova generazione, interamente in cloud, sostituendo tutti i sistemi adottati in precedenza per ottimizzare i processi di business. Bluclad fornisce ai brand servizi di assistenza circa la messa a punto delle finiture per gli accessori, mentre per le aziende che producono gli accessori effettua il servizio d’installazione degli impianti e controllo dei bagni galvanici dove vengono lavorati i metalli.

A supportare l’azienda chimica, che ha sede a Prato, c’è Relatech, Digital Solution Company e PMI innovativa, che ha affiancato Bluclad in tutte le fasi del progetto, dall’analisi delle esigenze, alla software selection e all’implementazione attualmente in corso, dei moduli applicativi della soluzione, che va oltre il tradizionale software gestionale. Il progetto prevede infatti l’adozione delle business application di Oracle NetSuite in cloud e della piattaforma RePlatform sviluppata da Relatech, che ne amplifica le potenzialità. Ne abbiamo parlato con Silvio Cosoleto, Vice President of Sales Relatech.

Silvio Cosoleto

Vice President of Sales, Relatech

Cosa ha spinto Bluclad ha effettuare questo importante investimento?

Bluclad è una realtà in crescita, con clienti in Italia e all’estero, molto attenta all’innovazione. È specializzata in finiture di accessori metallici, destinati ai settori dell’abbigliamento, calzature e pelletteria e nel suo campo si distingue per la professionalità e la qualità delle lavorazioni. La natura del business richiede di poter personalizzare il servizio offerto ai clienti in maniera puntuale e al contempo gestire una produzione internazionale su larga scala, esportata in tutto il mondo. Il top management ha compreso che un sistema informativo innovativo è la base per ottenere i risultati attesi e ha trovato in Relatech il partner ideale. Bluclad è un’azienda che ha deciso di investire sulle nuove tecnologie Digital Enablers, tra cui Cloud e cybersecurity per ottenere un vantaggio competitivo, innovando i processi, una visione che è anche la nostra.

Cosa prevede il progetto?

Il progetto prevede la revisione completa delle soluzioni software a supporto del business, con l’adozione di un’unica piattaforma, completamente in cloud, che guarda al futuro. È una soluzione scalabile, che supporta la crescita e l’apertura di nuove filiali e aree di business, contenendo l’investimento, grazie al modello pay per use e all’azzeramento dei costi dell’hardware. Lavorare in Cloud, significa, ad esempio, permettere la condivisione in tempo reale delle informazioni di business, in qualsiasi luogo e da qualsiasi dispositivo. Si tratta di un progetto strategico, che coinvolge tutte le aree aziendali, dal Finance alla gestione ordini al Data warehouse management, guidato dal top management.

Relatech ha effettuato una software selection, sulla base delle esigenze del cliente, che ha portato alla scelta di Oracle NetSuite in cloud, di cui verranno implementati i principali moduli.

Qual è il ruolo della piattaformaRePlatform?

Replatform, piattaforma digitale cloud based, diventa l’abilitatore dei nuovi sistemi informativi dei vendor Relatech. Attraverso un’attenta fase di analisi e software selection, comprendiamo lo strumento più idoneo a supportare la digital transformation del nostro cliente.

ERP e CRM sono monolitici, verticali, il vantaggio di RePlatform è che li rende orizzontali: opera come un collettore, aggregando e rendendo omogenei, nello stesso formato, i dati raccolti da vari ”satelliti” dell’azienda, come la catena di produzione, gli ordini o i macchinari, fornendo una visione d’insieme.

In questo modo, RePlatform apre nuovi orizzonti nell’elaborazione del dato, e permette personalizzazioni ed evoluzioni future, con le più avanzate tecnologie, in particolare il machine learning, che potrà ad esempio essere impiegato per la manutenzione predittiva. Inoltre, aggiunge uno strato di sicurezza, proteggendo il business e le connessioni.

Crediamo che per creare valore e introdurre innovazione nelle aziende sia necessario sviluppare soluzioni verticali su misura, a partire dalle strategie dei clienti: questo è lo spirito del progetto.

Quali sono gli step progettuali?

Siamo partiti da poco, il progetto durerà circa un anno, ma poi si potranno aggiungere nuove funzionalità e localizzazioni: è un approccio scalabile che evolverà in base alle esigenze. Operiamo in modalità Agile, con sprint mensili, effettuando periodicamente migrazioni di dati, garantendo la totale continuità del business. I nostri professionisti lavorano fianco a fianco con quelli di Bluclad. Un progetto come questo implica una trasformazione delle modalità di lavoro. Per questo abbiamo creato un rapporto di vera collaborazione e duraturo.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Manuela Gianni
Direttore, Digital4Executive

Giornalista, ingegnere, mi occupo da molti anni di innovazione, tecnologie digitali e management. Direttrice sin dalla nascita di Digital4Executive

Articolo 1 di 4