SOLUZIONI IT

Software di gestione del magazzino, i vantaggi offerti dalle principali soluzioni di mercato

Per ottimizzare la Supply Chain e creare efficienza lungo l’intera catena del valore è indispensabile implementare un Warehouse Management System integrato e all’avanguardia. Quali sono le principali funzionalità e le prerogative dei prodotti a disposizione delle imprese

Aggiornato il 24 Mar 2023

Affrontare le sfide dello scenario macroeconomico attuale e ottimizzare la Supply Chain, rendendola sempre più resiliente, vuol integrare gli approcci data-driven anche in ambito logistico, facendo leva su software di gestione del magazzino (Warehouse Management System, WMS) all’avanguardia. Si tratta di una mossa essenziale nell’ottica di assicurare la continuità operativa lungo la catena del valore e porsi sul mercato come un partner di business affidabile.

I software di gestione del magazzino di ultima generazione sono, infatti, soluzioni che aiutano a gestire la sempre maggiore complessità dei processi logistici, agendo a tutti i livelli: dal monitoraggio delle scorte e degli inventari al prelievo e all’imballaggio degli ordini, passando per l’orchestrazione delle risorse e la fornitura di dati affidabili, utili per aiutare il management a prendere decisioni informate, perché basate sull’effettivo status quo della filiera.

A cosa serve un software di gestione del magazzino

I software WMS offrono in questo senso un’ampia gamma di funzionalità che possono migliorare l’efficienza e l’accuratezza delle operazioni della Supply Chain,  il movimento e lo stoccaggio delle scorte all’interno di un magazzino, tracciando la posizione delle merci durante il loro ciclo di vita, da quando vengono ricevute nell’edificio fino a quando vengono spedite per la consegna.

WHITEPAPER
Un caso di successo per semplificare l’infrastruttura IT passo passo
Mobilità sostenibile
Veicoli elettrici

Ciò avviene tramite l’integrazione con piattaforme IoT e l’utilizzo di tag RFID che comunicano con il database del sistema per fornire aggiornamenti in tempo reale sulla disponibilità, la posizione e la garanzia di qualità dei prodotti. I sistemi WMS avanzati offrono anche funzioni come la tracciabilità dei lotti e dei numeri di serie, regole aziendali predefinite, strumenti di consolidamento degli ordini, funzionalità di gestione del piazzale e supporto per i dispositivi mobili.

La tecnologia di codifica a barre può, invece, automatizzare le attività di evasione degli ordini come il prelievo, l’imballaggio e l’etichettatura, mentre lo slotting massimizza l’utilizzo dello spazio assegnando automaticamente le posizioni per le spedizioni in arrivo.

Ridurre i costi con i software di gestione del magazzino

Oltre a migliorare la visibilità operativa e l’efficienza logistica all’interno di un magazzino, il WMS aiuta a ridurre i costi razionalizzando i processi tra più magazzini o centri di distribuzione.

Il consolidamento di sistemi diversi in una piattaforma unificata consente alle organizzazioni di coordinare meglio attività come gli acquisti, la pianificazione della produzione, il controllo qualità, il servizio clienti, l’elaborazione dei resi, la spedizione delle merci, la fatturazione e altro ancora. Inoltre, specie in presenza di una soluzione distribuita via Cloud, semplifica la condivisione dei dati tra i diversi reparti per avere una visione aggiornata della domanda dei clienti. Infine, molte soluzioni di gestione del magazzino oggi integrano algoritmi di Machine Learning che forniscono indicazioni su come utilizzare al meglio lo spazio a disposizione del personale, le ore di rotazione dell’inventario e così via, contribuendo a ridurre i costi e ad aumentare la produttività.

Le principali funzionalità dei software di gestione del magazzino

Generalmente, un software di gestione del magazzino si compone di una serie di  moduli, ciascuno deputato a interfacciarsi con una specifica tipologia di utenti e a svolgere funzioni verticalizzate.

Attraverso i tool di controllo dell’inventario, per esempio, la soluzione consente di tenere traccia della quantità di scorte presenti in magazzino in qualsiasi momento. Fornisce una visibilità in tempo reale sui livelli delle scorte e consente agli utenti di riordinare rapidamente e facilmente le forniture quando necessario.

Le componenti dedicate ai processi di evasione degli ordini, invece, sono progettate per pianificare e seguire il ciclo di vita degli ordini con una logica end-to-end, il che significa poter monitorare i livelli di inventario, gestire i resi degli articoli e, sostanzialmente, garantire che i clienti ricevano i loro ordini in tempo e in perfette condizioni.

Sfruttando le funzionalità di Shipping Management, gli addetti alla logistica possono poi creare etichette di spedizione, programmare i ritiri con i vettori e gestire il processo di spedizione dall’inizio alla fine, riducendo gli errori lungo il percorso.

Molti sistemi di gestione del magazzino offrono inoltre strumenti di automazione che consentono all’organizzazione di liberare le risorse umane dalle attività ripetitive, a partire da quelle di inventario e di evasione degli ordini.

Se, infine, le funzionalità di reporting aiutano il management a conoscere l’andamento delle attività in termini di inventario, ordini e spedizioni e a prendere decisioni strategiche o per analisi predittive, i moduli per il tracciamento degli asset permettono di monitorare la posizione, le condizioni e lo stato di manutenzione dei beni aziendali.

I vantaggi che derivano dall’uso dei software di gestione del magazzino

Adottare un Warehouse Management System avanzato comporta diversi benefici, e tendenzialmente rapidi ritorni sugli investimenti. Il software di gestione del magazzino può innanzitutto aiutare a semplificare la gestione dell’inventario, fornendo strumenti automatizzati per tracciare i livelli delle scorte, allocare lo spazio all’interno del magazzino e generare report sempre più accurati.

L’introduzione di processi intelligenti di prelievo, imballaggio e spedizione, con cui il sistema identifica autonomamente la posizione degli articoli da un database, consente un’evasione più rapida degli ordini e ne abilita col tempo l’automatizzazione.

Il software di gestione del magazzino è integrato con altri sistemi, a partire da ERP e CRM: questo consente non solo di ottenere una visibilità in tempo reale sulla disponibilità dei prodotti e sulle metriche delle prestazioni, ma anche di gestire meglio la Supply Chain e prendere decisioni più informate sui livelli di inventario e sulle strategie di prezzo.

I Warehouse management system più evoluti sono dotati anche di funzioni integrate per ottimizzare i costi di spedizione, come il confronto delle tariffe tra i vari vettori o l’offerta di raccomandazioni per il consolidamento degli ordini in un unico packaging, così da ottenere le migliori fee e ridurre l’impatto ambientale di ciascuna spedizione.

Fornendo ai clienti aggiornamenti in tempo reale sui loro ordini attraverso un processo automatizzato di tracciamento degli ordini, infine queste soluzioni aiutano le aziende a migliorare l’esperienza di servizio per il cliente cliente finale, che ricorrerà al Customer Care con meno frequenza quando si tratta di verificare lo dello stato di evasione di un ordine.

Software di gestione del magazzino, le principali soluzioni disponibili sul mercato

Oggi, quando si tratta di adottare un software di gestione del magazzino, le imprese hanno a disposizione diverse scelte. I vendor, italiani e internazionali, offrono infatti soluzioni in grado di adattarsi a qualsiasi esigenza, sia in termini di verticale di business sia rispetto alle dimensioni e alla complessità della struttura logistica aziendale.

Vediamo più nel dettaglio quali funzionalità e prerogative contraddistinguono alcune delle principali soluzioni presenti sul mercato italiano.

Beta80 Stockager Suite

Stockager Suite è la nuova piattaforma WMS proprietaria di Beta80: modulare, flessibile, adattabile ad ogni tipo di magazzino e integrabile con i sistemi IT esistenti, offre una copertura funzionale completa per ogni tipo di use case, dalla gestione tradizionale a quella automatica.

I moduli principali sono infatti StockMan, il Warehouse Management System che permette di gestire e ottimizzare i magazzini tradizionali, esistenti o da costruire da zero, grazie alla sua elevata configurabilità, e StockMatic, il Warehouse Control System, pensato per la gestione di magazzini a movimentazione automatica, CE.DI o a configurazione mista.

A questi si aggiungono sette add-on, attivabili secondo specifiche esigenze di business e operative: Picking Automatico, Sorter, Pick/Put to Light - Poka/Yoke, Radiofrequenza, RTLS, Carrier Manager e Yard Management.

Click Reply Warehouse Management

Click Reply Warehouse Management è la soluzione proprietaria di Reply che promette di garantire piena visibilità e tracciabilità dei processi logistici, aiutando i clienti a integrare i partner operativi attraverso modelli di Supply Chain Management ottimizzati. La piattaforma consente quindi di distribuire prodotti e servizi in modo integrato, generare risparmi nelle attività di approvvigionamento, ridurre i costi della logistica, migliorare le rotazioni degli stock, aumentare la percentuale di consegne on time, ridurre il lead time relativo all’order fulfilment e allertare i clienti e i fornitori in modo rapido e tempestivo in caso di colli di bottiglia. Chi sceglie Click Reply Warehouse Management, può integrare i processi logistici con i sistemi gestionali grazie all’uso di sistemi di identificazione automatica basati su barcode o RFID.

Danea Easyfatt

Danea Easyfatt è una piattaforma potente ma semplice da usare, soprattutto per gestire le operazioni di carico e di scarico, anche in contesti di vendita al dettaglio. La soluzione, che può essere provata gratuitamente, offre una serie di funzionalità adatte ad affrontare qualsiasi tipologia di scenario, dalle dashboard per monitorare la situazione sulle scorte a quelle per la gestione di molteplici magazzini, passando per gli strumenti di stima del riordino calcolando lo scarico medio giornaliero e la gestione completa di taglie e di colori, fino alla stampa di etichette personalizzate tramite codici a barre.

Il software offre, inoltre, la tracciabilità completa del movimentato, dell’acquistato e del venduto, insieme a tool per l’inventario del magazzino.

GenioSoft Maestro

GenioSoft Maestro è una soluzione all-in-one: oltre a essere un ottimo gestionale del magazzino è anche un potente applicativo per la fatturazione elettronica, configurandosi pure come piattaforma in grado di collegarsi direttamente ai portali eCommerce sviluppati con Prestashop, con Magento e con WooCommerce.

Per quel che riguarda le eFatture, GenioSoft Maestro, che può essere messo pure in connessione diretta con il servizio di Fatturazione Elettronica di Aruba, permette di gestire tutto il ciclo attivo e passivo grazie a una serie di funzionalità ad hoc, inclusa la conservazione a norma.

Infor CloudSuite WMS

Infor CloudSuite WMS è una soluzione progettata per aiutare a gestire le attività dei centri di distribuzione con un approccio olistico. Il segreto sta nella sua capacità di combinare le procedure di gestione del magazzino con la gestione integrata della manodopera e l’analisi 3D in un’unica applicazione. In questo modo viene garanta un’orchestrazione efficace e multisito del magazzino che fa leva su quattro elementi principali: ambiente omni-channel da un’unica origine, esperienza utente intuitiva e moderna, localizzazione in 14 lingue, deployment on-premise o as-a-service, in cloud.

Invoicex

Invoicex, sviluppato da TNX, è un software di gestione del magazzino multi-piattaforma in grado di funzionare sia con il sistema operativo Windows, sia con con Linux.

La soluzione include un modulo ad hoc per la fatturazione elettronica e la prima nota interna. Nella versione Free, inoltre, Invoicex può essere utilizzato gratuitamente, senza limiti di tempo, con tutte le funzionalità incluse e con la possibilità di installazione su più postazioni con server locali oppure direttamente online, in modalità As A Service.

King Datalog

King, di Datalog, è apprezzato soprattutto per la sua capacità di interfacciarsi in modo trasparente  con applicativi differenti, in modo da personalizzare le funzionalità della piattaforma senza dover riscrivere i codici del software.

Essendo integrato con la fatturazione elettronica e con il modulo vendite, il Warehouse Management System consente una miriade customizzazioni adatte alla gestione di magazzini verticali e di eCommerce.

Konga

Konga è la soluzione perfetta per portare a termine con precisione le svariate mansioni logistiche all’interno del magazzino. Una serie di moduli specializzati è a disposizione degli utenti per gestire le varie operazioni di natura logistica da svolgere nelle aree di stoccaggio. A prescindere dal numero di committenti e magazzini che conta l’impresa, Konga consente di orchestrare resi, lancio e trasformazione degli ordini, scorte, controlli delle strutture.

Mexal

Mexal, sviluppato da Passepartout, offre diverse funzionalità integrate per la progettazione e il controllo dei processi di logistica aziendale. Il software include tutto ciò che occorre per gestire il processo di vendita e acquisto, dal preventivo all’ordine fino alla fattura, dall’approvvigionamento di materie prime alla distribuzione delle merci.

Oltre a gestire un elevato numero di magazzini e più livelli di ubicazioni, Mexal mette a disposizione degli utenti un’anagrafica dettagliata di articoli, fornitori, clienti, agenti e vettori.
La piattaforma produce numerosi report che permettono di controllare in ogni momento disponibilità delle merci, statistiche sui movimenti e storico ordini. Completa il quadro un tool di gestione del magazzino con visualizzazione degli scaffali in 3D.

Microsoft Dynamics 365 Supply Chain Management

Dynamics 365 Supply Chain Management è la soluzione che Redmond ha messo a punto per aiutare i leader operativi a trasformare i processi di produzione e logistica. Fornisce un’unica fonte di business intelligence e utilizza i suggerimenti e i modelli predittivi che l’intelligenza artificiale estrae dall’Internet of Things per migliorare pianificazione, gestione delle scorte, efficienza operativa, qualità dei prodotti e  redditività.

Dynamics 365 Supply Chain Management consente quindi alle organizzazioni di innovare anche con operazioni di produzione intelligenti, modernizzando il warehouse management, ottimizzando le performance di produzione, massimizzando la durata delle risorse ed estendendo la durata delle apparecchiature. Grazie al cloud la piattaforma permette di visualizzare le informazioni di valore in tempo reale su quasi tutti i dispositivi, semplificando inoltre le modifiche ai processi aziendali, integrandosi perfettamente con i sistemi legacy, e garantendo la scalabilità degli strumenti senza scendere a compromessi sulla compliance.

Odoo Warehouse

Odoo Warehouse è una piattaforma modulare all’avanguardia, caratterizzata da soluzioni per l’automazione per una tracciabilità totale, che fa leva anche sul sistema di inventario a partita doppia. È dunque possibile seguire e tracciare in tempo reale ogni prodotto in ogni fase, dall’acquisto alla collocazione nel magazzino, fino all’ordine di vendita.

Odoo Warehouse, inoltre, fornisce una serie di integrazioni extra per spedizioni, comunicazioni ed eCommerce con i principali vettori di trasporto internazionali.

Optilog

Optilog è il software che Siemens ha sviluppato internamente per la gestione del magazzino. È  collegato all’ERP aziendale e si interfaccia con i PLC di campo (sempre prodotti Siemens) al fine di gestire le movimentazioni, comandare i motori e leggere i sensori di presenza dei pallet ecc.

Tra i principali vantaggi di OptiLogWMS l’aggiornamento in tempo reale della giacenza e della tracciabilità del prodotto, un maggiore controllo e affidabilità delle prestazioni, il miglioramento delle prestazioni IN/OUT del magazzino e la riduzione dei tempi di trasferimento unità di carico.

Il software, inoltre, comunica ed invia dati al Cloud Siemens MindSphere permettendo, tramite apposita App, di avere statistiche di efficienza e di performance dell’impianto come supporto alle decisioni operative manageriali.

Oracle Fusion Cloud Warehouse Management

Funzionalità omnichannel e una gestione completa dell’inventario, dalla fonte di produzione all’utente finale. Ecco cosa offre Oracle Fusion Cloud Warehouse Management, una soluzione connessa per clienti connessi.

L’integrazione con l’ERP e con soluzioni terze parti sul piano dell’IT è semplificata. Il che consente di sfruttare fin dalle prime battute il sistema standard basato su eventi per produrre documenti ed etichette a partire dai processi esistenti di allocazione, prelievo, confezionamento, stoccaggio, carico e spedizione.

La piattaforma è particolarmente apprezzata per la sua capacità di fornire reportistiche complete e accurate. Merito del lavoro fatto da Oracle sugli strumenti di data management, che garantiscono elevati livelli di servizio sia per quanto riguarda lo storage sia soprattutto per la tracciabilità delle informazioni. 

SAP Extended Warehouse Management

Con SAP Extended Warehouse Management è possibile gestire operazioni di magazzino ad alto volume e integrare la logistica della supply chain complessa con i processi di stoccaggio e distribuzione, offrendo elevati livelli di visibilità e controllo. Disponibile sia on-premise sia in cloud, la soluzione mette a disposizione delle imprese un portfolio completo di strumenti che consentono di costruire una strategia di piattaforma per l’esecuzione della catena di fornitura, organizzare i processi di movimentazione e stoccaggio delle merci, gestire in modo intelligente l’elaborazione di prodotti e semilavorati in entrata e ottimizzare i processi in uscita per massimizzare la velocità e l’agilità del team. Tutto l’indispensabile, insomma, per costruire le premesse necessarie ad avviare un progetto evoluto di automazione del magazzino.

Softshop

Anche Softshop è una piattaforma che integra praticamente tutte le funzionalità indispensabili per la gestione efficace ed efficiente di un magazzino: carico e scarico prodotto, tanto per cominciare, oltre che reso.

Il tutto fa leva sul modulo DDT per ottimizzare lo scambio dei documenti di trasporto. Con il tool di gestione dei fornitori e dei clienti diventa possibile accedere alle schede direttamente dal cruscotto, senza dover aprire una rubrica separata e potendo contare sulla possibilità di creare un numero infinito di categorie e sottocategorie.

La soluzione consente inoltre di stampare direttamente etichette personalizzate e di criptarne il prezzo. La generazione delle fatture è integrata nel gestionale, e con la funzione libro cassa aumenta la comodità nel calcolare entrate, uscite e IVA trimestrale. Tutte le statistiche elaborate, infine, vengono salvate automaticamente attraverso un sistema di backup dei dati.

TeamSystem Enterprise: Magazzino e Logistica

TeamSystem Enterprise: Magazzino e Logistica è un applicativo ERP completo che permette alle imprese di poter tenere traccia di tutte le movimentazioni interne ed esterne alla struttura con estrema precisione, valorizzando la composizione e lo stato di spedizione e di consegna di tutte le merci ordinate.

Tutti gli articoli del magazzino sono codificati attraverso l’attribuzione di un barcode e di un serial number. Gli operatori, dotati di terminali industriali, possono cercare con una semplice scansione un determinato articolo e rilevarne la presenza o meno sugli scaffali.

La soluzione, implementata all’interno di un ambiente configurabile in tempo reale con dati e menù personalizzabili, integra una funzione multilingua attraverso cui è possibile tradurre i campi della descrizione articolo in base alla provenienza del fornitore e  rendere disponibili tutti i documenti necessari nella lingua della controparte.

Articolo originariamente pubblicato il 13 Feb 2023

WHITEPAPER
Case History: Liomont e l’ottimizzazione della Supply Chain nel Pharma
Archiviazione
Smart logistic
@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Domenico Aliperto

Nato ad Aversa, studia a Milano, dove si laurea in Relazioni Pubbliche all’università IULM e comincia il percorso che lo porterà a diventare giornalista. Per i portali del gruppo Digital360 segue i temi dell’economia digitale e dell’innovazione tecnologica, viaggia, scrive e all'occorrenza fotografa. In passato ha collaborato con diversi quotidiani e magazine. Da sempre appassionato di narrativa e poesia, nel 2016 apre il blog Librimprobabili.com e nel 2017 pubblica con l'editore Biancaevolta il romanzo storico Non Conquistammo Che Sabbia.

Articolo 1 di 4