Success Story

EssilorLuxottica velocizza l’elaborazione degli ordini per soddisfare la domanda globale dei clienti

La multinazionale italo-francese dell’occhiale ha risolto i colli di bottiglia derivanti dalla concomitanza di problemi alla Supply Chain e incremento della domanda globale. Merito della modernizzazione dell’ERP e della maggior efficienza della piattaforma Order-to-Cash di nuova generazione, che gestisce fino a 80.000 ordini al giorno. Raggiunto l’obiettivo di un Service Level Agreement (SLA) di 30 secondi per l’elaborazione end-to-end degli ordini

16 Set 2022

Redazione

La volontà di accelerare l’elaborazione degli ordini e soddisfare l’aumento della domanda dei suoi prodotti nei mercati ASEAN (Brunei Darussalam, Cambogia, Indonesia, Laos, Malaysia, Myanmar, Filippine, Singapore, Thailandia e Vietnam), Medio Oriente, Turchia, Africa, India, Australia e Nuova Zelanda (AMERA), ha spinto EssilorLuxottica, pioniere nel mercato dell’occhialeria, a implementare una nuova piattaforma di integrazione as a service (iPaaS). Grazie all’utilizzo della soluzione AtomSphere di Boomi, la multinazionale italo-francese ha integrato in modo rapido e semplice le applicazioni interne e gli ordini dei clienti provenienti da diversi canali, in tempo reale, aumentando l’efficienza e ottenendo notevoli risparmi.

Nuovi strumenti EDI e di gestione API

Dopo aver implementato la piattaforma nel 2019 per integrare circa 10.000 clienti esterni nel suo sistema Business-to-Business (B2B), alla fine del 2020 EssilorLuxottica AMERA ha scelto nuovamente la soluzione cloud-based dello stesso vendor per risolvere i colli di bottiglia derivanti dalla concomitanza di problemi alla Supply Chain e un incremento sensibile della domanda. L’unificazione dei formati e il miglioramento dell’integrazione dei dati tra tutte le applicazioni interne sono diventati un’esigenza aziendale urgente, che ha spinto EssilorLuxottica AMERA a implementare nuovi strumenti di Electronic Data Interchange (EDI) e di gestione delle API.

INFOGRAFICA
Manufacturing 5.0: ecco i vantaggi della monetizzazione dei dati!
Big Data
IoT

Accelerare l’Order-to-Cash, la sfida per EssilorLuxottica

EssilorLuxottica desiderava modernizzare l’Enterprise Resource Planning (ERP) in uso e migliorare l’efficienza della sua piattaforma di elaborazione Order-to-Cash, che gestisce circa 70.000-80.000 ordini al giorno.

“La sfida consisteva nel sostituire tutto il middleware esistente, i microservizi personalizzati e il middleware di terze parti per consentire una maggiore capacità di condivisione dei dati e prestazioni, per riuscire a tenere il passo con le aspettative dei clienti. Avevamo bisogno di uno strumento di Service Level Agreement che fosse in grado di supervisionare efficacemente l’integrazione immediata, in tempo reale e asincrona dei dati”, ha spiegato Mel Yuson, Director of Enterprise Architecture di EssilorLuxottica AMERA.

Il progetto ha permesso all’azienda di raggiungere l’obiettivo di uno SLA di 30 secondi per l’elaborazione end-to-end degli ordini. Non solo, EssilorLuxottica AMERA ha anche ridotto i costi e ottimizzato l’infrastruttura di integrazione dei dati, che in precedenza era gestita da esterni. EssilorLuxottica ha acquisito competenze e semplificato i processi, risparmiando tempo e riducendo la necessità di risorse specializzate. Infine, ma non meno importante, è riuscita a unificare il monitoraggio delle applicazioni in un unico strumento, riducendo significativamente i costi, aumentando l’agilità operativa e accelerando le implementazioni dei progetti.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Canali
S
Supply Chain
Argomenti trattati

Aziende

E
EssilorLuxottica

Approfondimenti

C
cloud
E
erp
S
Supply Chain

Articolo 1 di 4