Success Story

Tucano approda nel Metaverso con uno showroom virtuale nel deserto

L’azienda milanese specializzata nella produzione di borse, zaini e accessori business e travel fa il suo ingresso nel nuovo mondo virtuale con uno showroom incentrato sui tre valori cardine del marchio: protezione, design e sostenibilità. Un passo avanti nel processo di trasformazione digitale intrapreso dal brand, che innova le modalità di dialogo e interazione con la community

27 Ott 2022

Sofia Ferrante

Attestare la presenza nel Metaverso è ormai diventata una prerogativa fondamentale per brand e aziende che vogliono cavalcare l’onda dell’innovazione, aprendosi a nuove opportunità di business. E così anche Tucano, lo storico marchio icona del Made in Italy che si occupa della produzione di borse, zaini e accessori per dispositivi digitali, fa il suo ingresso in questo ambiente virtuale tridimensionale che favorisce nuove modalità di relazione e interazione tra stakeholder, partner e clienti e apre la strada a esperienze ibride immersive ad alto livello di coinvolgimento.

A seguire il brand lungo il percorso di creazione degli ambienti virtuali e inserimento nell’”Internet a tre dimensioni” è stata TechStar, la realtà italiana Metaverse Enabler che ha creato apposta per Tucano uno showroom nel Metaverso, una vetrina virtuale che mette in mostra non solo i prodotti più iconici, ma anche i valori e l’identità che caratterizzano, distinguono e rendono riconoscibile il marchio italiano.

Immagine che contiene persona, interni Descrizione generata automaticamente

L’idea di Tucano di espandersi nel Metaverso nasce in primis dalla volontà di trovare un canale di dialogo innovativo e ancora più agile con mercati, fornitori e partner esteri, ma anche di creare un ulteriore punto di contatto con clienti e prospect. In linea con la mission di consolidare un percorso di trasformazione digitale, c’è infatti, in progetto la creazione di uno store vero e proprio in cui gli utenti avranno la possibilità non solo di osservare i prodotti e farsi consigliare dai commessi virtuali, ma anche acquistare direttamente l’oggetto fisico e l’NFT.

I tre ambienti nel Metaverso di Tucano

Lo showroom virtuale di Tucano si sviluppa, infatti, in tre ambienti differenti, ognuno dei quali è rappresentativo dei tre valori principali su cui il brand ha incentrato il proprio modello di business: protezione, design, sostenibilità.

WHITEPAPER
Efficienza energetica nei processi produttivi: scopri come, grazie a Digitalizzazione e AI
Intelligenza Artificiale
IoT

Franco Luini

CEO e Founder di Tucano

Al centro una stanza “vuota”, dedicata alla creatività e alla realizzazione di attività, collezioni e collaborazioni che il marchio ha in piano per il futuro. Fa da cornice un’ambientazione nel deserto, minimal ed essenziale che permette una totale immersione all’interno dell’esperienza offerta. Quanto all’impegno sulla sostenibilità già da qualche anno Tucano ha intrapreso la strada della ttraverso il riciclo e la lavorazione della plastica, utilizzando materiali innovativi, biodegradabili e modificando completamente il proprio ciclo produttivo. Ne è esempio la linea Desert, una capsule collection interamente in tessuto riciclato dalla plastica, da cui l’ambientazione nel Metaverso.

Tucano

«Il Metaverso è il passo importante verso il futuro, il luogo ideale dove poter raccontare il proprio brand, dare spazio ad azioni di marketing e di business, sperimentando le esigenze di un mercato in continua trasformazione – ha affermato Franco Luini, Proprietario e CEO di Tucano -. È anche un mondo inclusivo dove è possibile dialogare con le nuove generazioni e utilizzare il loro linguaggio. Grazie alle competenze di TechStar e alla sua grande esperienza nel realizzare progetti di Virtual Reality, oggi Tucano può entrare nel Metaverso e prepararsi per nuovi scenari di brand awarness e di business».

Immagine che contiene bagagli, borsa, valigia, zaino Descrizione generata automaticamente

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Canali
M
Marketing
Argomenti trattati

Approfondimenti

B
brand
B
business
M
metaverso

Articolo 1 di 4