SUCCESS STORY

Natuzzi, adesso lo shopping si fa in realtà aumentata

L’iconico marchio, che da più di sessanta anni promuove la tradizione italiana attraverso collezioni di arredi di design e di lusso, continua a sperimentare nuove esperienze di acquisto in realtà immersive, a metà tra il mondo fisico e il digitale, grazie a cui offrire ai clienti e al personale di vendita modalità innovative di scegliere e proporre i migliori prodotti

Pubblicato il 17 Feb 2023

Con una rete di vendita al dettaglio diffusa a livello globale, Natuzzi è una delle maggiori aziende del Paese, che dal 1959 produce e distribuisce arredamento di design e di lusso, diffondendo anche all’estero l’eleganza, la qualità e la cura dei dettagli che contraddistinguono il marchio. Una realtà con delle radici solide nella tradizione italiana, che caratterizzano il design, la scelta dei materiali e le linee delle loro collezioni, ma con uno sguardo attento all’innovazione.

Un’innovazione che si fa strada e trova modo di esprimersi attraverso l’offerta di prodotti e servizi mediante experience, strumenti e luoghi poco convenzionali, immersivi e interessanti, come l’idea di proporre ai propri clienti un percorso d’acquisto interamente in realtà aumentata.

La soluzione Web XR di Natuzzi

Da qui l’idea di sviluppare, in collaborazione con Hevolus Innovation, un’applicazione di realtà estesa via Web (Web XR) pensata proprio per supportare e potenziare l’esperienza di acquisto dei clienti, rendendola coinvolgente ma allo stesso tempo più semplice e unica.

WHITEPAPER
La guida COMPLETA all’Application Performance Monitoring
API
DevOps

«Il progetto Natuzzi Augmented Store, realizzato in partnership con Hevolus e Microsoft e a cui ci è stato riconosciuto il prestigioso Digital 360 Award, conferma ancora una volta la nostra vocazione di essere un game changer nella creazione di Customer Experience totalmente innovative – spiega Pierangelo Colacicco, Chief Information Technology and Digital Innovation Officer di Natuzzi -. L’importanza della flessibilità e la necessità di rispondere rapidamente ai nuovi sviluppi sono fondamentali per le aziende che vogliono affrontare i cambiamenti e continuare ad essere vicine ai propri clienti».

Pierangelo Colacicco

Chief Information Technology and Digital Innovation Officer di Natuzzi

In cosa consiste il progetto di realtà estesa 

La soluzione di realtà estesa adottata da Natuzzi centra il duplice obiettivo di innalzare il livello di soddisfazione dei clienti, attraverso la scelta di un prodotto ideale e perfettamente customizzabile in base ai gusti e alle esigenze, e permettere all’azienda di dotarsi di un catalogo virtuale infinito di prodotti tra cui scegliere.

Un Buyer Journey davvero fluido, interattivo e che semplifica tutti quegli aspetti logistici che caratterizzano prodotti di gradi dimensioni, come appunto i pezzi di arredamento proposti dal brand.

Il cliente che si reca in un punto vendita Natuzzi può, infatti, scegliere gli arredi che preferisce e ricevere dal designer un progetto in formato digitale corredato da un QR code. Arrivato a casa, sarà sufficiente inquadrare il QR code con la fotocamera dello smartphone per visualizzare gli arredi direttamente all’interno delle stanze della propria abitazione, senza scaricare applicazioni dedicate.

Inoltre, muovendo la telecamera è possibile spostarsi nello spazio, scegliere i colori e posizionare gli elementi a proprio piacimento. La visualizzazione diretta permette anche di valutare gli ingombri e di scegliere composizioni di arredo perfettamente in linea con gli spazi di cui si dispone.

Questo è possibile perché la soluzione di realtà aumentata consente alle persone di visualizzare prodotti e sistemi complessi attraverso i loro gemelli digitali interattivi in 3D.

Una New Customer Experience nata nel 2018

La collaborazione tra Natuzzi e Hevolous non è nuova, e allo stesso tempo non si tratta del primo esperimento che l’azienda compie per costruire una Customer Experience Omnichannel.

Già nel 2018, sempre grazie al supporto del player specializzato in soluzioni SaaS per il Metaverso, aveva preso avvio il progetto nel progetto NNCE – Natuzzi New Customer Experience, un processo di innovazione digitale sviluppato con la volontà di offrire ai clienti percorsi d’acquisto tecnologicamente più avanzati e personalizzati (oltre che piacevoli da vivere).

I tool a disposizione per lo shopping firmato Natuzzi

L’iniziativa NNCE mette a disposizione una serie di tool che contribuiscono, tra l’altro, a facilitare il lavoro del personale di vendita, oltre che rendere più agili le decisioni di acquisto. Questi i 5 più rilevanti.

Natuzzi Photoplanner

Un’applicazione che permette di scattare una serie di foto all’ambiente domestico da arredare per poi recarsi nello store e vivere un’emozionante esperienza di Mixed Reality. Indossando i visori di realtà mista, il cliente ha la possibilità di immergersi virtualmente nella propria casa e visualizzare in HD gli arredi del brand già all’interno del proprio contesto abitativo (scegliendone i modelli, le linee, i colori e la disposizione più ottimale).

NNCE Configurator

Una piattaforma verticale di configurazione di prodotto 3D ad alta definizione utilizzabile da desktop e via web, integrata con un motore di Real Time Rendering che consente alte prestazioni in termini di velocità, oltre che un’eleva qualità di resa dei materiali e delle finiture degli oggetti disegnati.

NNCE Store Configurator

Si tratta del front-end del configuratore per tutti gli store Natuzzi, grazie al quale il professionista può procedere alla creazione della proposta di vendita selezionando e configurando i modelli di interesse. Sarà possibile posizionarli in ambientazioni predefinite (modificabili nelle loro componenti base, dal colore del pavimento e delle pareti, al posizionamento di arredi, infissi e complementi) oppure disegnare da zero gli spazi abitativi reali della casa, inserendo i modelli selezionati.

NNCE Personal Planner

Si tratta dell’applicativo per dispositivi touch che permette ai clienti di scegliere un’ambientazione 3D o disegnare con le dita la planimetria della stanza che si intende arredare, procedere con la selezione di un modello del catalogo Natuzzi, posizionarlo all’interno del pre-set e, infine, vederlo in una realizzazione trimensionale per iniziare a percepire e valutare l’occupazione degli spazi.

XR Store

Un’area all’interno dello store dedicata alla fruizione di contenuti in Mixed Reality con Hololens e headset immersivi nella quale il cliente può “sfogliare” virtualmente il catalogo e immergersi in numerosi modelli di ambientazione del marchio o nella propria casa, arredandola con i prodotti dell’azienda.

WHITEPAPER
Scopri quali applicazioni ti servono per un Customer Service eccellente
Business Analytics
Customer Experience
@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 3