Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

fusioni e acquisizioni

Digital360 acquisisce una partecipazione di maggioranza di Effettodomino

Il gruppo specializzato in innovazione digitale ha ottenuto il 51% delle quote della società attiva nel settore delle piattaforme di Marketing Automation. Il CEO Andrea Rangone: «Amplieremo la nostra offerta di servizi on line dando maggiore forza e spessore al business dell’agenzia»

08 Gen 2018

redazione

Digital360, società specializzata in innovazione digitale (quotata sul mercato AIM Italia ed editore di questa testata), ha acquisito il 51% di Effettodomino, operatore attivo nel settore del Digital Marketing. Un accordo da 225 mila euro oltre la PFN (Posizione Fiscale Netta), da calcolare puntualmente alla data del closing e sarà corrisposto per cassa, in due tranche: la prima pari a 250 mila euro (inclusiva della PFN) al closing e il saldo dopo 12 mesi, subordinatamente alla permanenza del venditore nel Gruppo Digital360. Digital360 ha inoltre un’opzione, esercitabile nell’anno 2020, per poter acquisire il restante 49% a un prezzo che verrà determinato sulla base dei risultati di Ricavi e EBITDA di Effettodomino alla data del 31 dicembre 2019.

Effettodomino è un’agenzia di marketing digitale e lead generation operativa dal 2015 con l’obiettivo di supportare le aziende nell’evoluzione dei processi di marketing e vendita attraverso l’implementazione di strategie digitali. In particolare, Effettodomino è tra le prime società in Italia a essersi specializzata nella Marketing Automation, che consente, attraverso sofisticate piattaforme software, di gestire tutti i processi di marketing on line fino alla generazione di nuovi clienti seguendo i visitatori di portali web e mobile, dando loro, durante la navigazione, suggerimenti coerenti con gli interessi specifici e indirizzandoli consapevolmente verso contenuti e scelte in linea con le loro preferenze. Quello della Marketing Automation è un mercato in fortissima crescita, che, secondo le stime dell’istituto di ricerca marketsandmarkets, avrà un valore pari a 5,5 miliardi di dollari nel 2019. Secondo i dati dell’ultimo rapporto di Salesforce già nel 2017 il 67% delle aziende leader di mercato ha utilizzato una piattaforma di Marketing Automation. E dunque non sorprende che Effettodomino abbia registrato nel 2016 ricavi per 650 mila euro, un EBITDA di 35 mila euro e una PFN al 31.12.2016 positiva per circa 80 mila euro. L’integrazione di Effettodomino nel Gruppo Digital 360 consentirà di avere effetti positivi immediati, creando forti sinergie senza necessità di ulteriori investimenti, grazie alla elevata complementarietà degli assets reciproci.

«Sono molto soddisfatto di questa operazione, la prima dopo la quotazione» dichiara Andrea Rangone, CEO di Digital360. «L’ingresso di Effettodomino nel perimetro del Gruppo consentirà di ampliare e arricchire la nostra offerta di servizi online e, al contempo, darà maggiore forza e spessore al business di Effettodomino. Le attività svolte dalla società, infatti, sono chiave per la nostra strategia e si integrano perfettamente con quelle già svolte in Digital360. Siamo veramente felici di accogliere nel nostro gruppo un team giovane e dinamico come quello di Effettodomino, formato da figure professionali altamente specializzate nella comunicazione digitale, nella marketing automation e nella lead generation on line».

«Siamo molto contenti di questo nuovo percorso soprattutto perché sposiamo appieno l’innovativa visione di mercato di Digital360», ha detto Davide Marasco, Amministratore Delegato di Effettodomino. «Siamo nati con il preciso obiettivo di supportare le aziende nel digitalizzare i processi di vendita, un cambiamento ormai sempre più indispensabile nel mercato odierno, avere la possibilità di entrare in un gruppo importante come Digital360 ci permetterà di ampliare enormemente la portata del nostro lavoro».

L’accordo prevede inoltre l’assegnazione al socio cedente un’opzione di vendita (put) per le stesse quote sociali e alle medesime condizioni. Il prezzo di esercizio delle opzioni sarà pagato fino all’importo di 250 mila euro in denaro e per l’eventuale eccedenza in denaro e/o azioni Digital360 a discrezione del consiglio di amministrazione della Società. Esiste infine un impegno di lock-in da parte dell’attuale Amministratore Delegato di Effettodomino, Davide Marasco, per un periodo di almeno tre anni, creando così le basi per la continuazione dello sviluppo della società e della sua migliore ed efficiente integrazione nella struttura del Gruppo Digital360.

Articolo 1 di 5