Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Couponing

Codici promozionali: un vantaggio per gli utenti, un potente strumento di marketing per le aziende

Chi sceglie di intraprendere una campagna promozionale implementando questi codici ha diversi vantaggi, in particolare amplificare la risonanza di un determinato prodotto o brand e farsi conoscere o conquistare nuovi clienti che non sono ancora stati fidelizzati in modo veloce

18 Gen 2016

Redazione

I codici promozionali sono degli strumenti utilizzati da grandi e piccole aziende per attirare clienti tramite sconti più o meno vantaggiosi. Chi sceglie di intraprendere una campagna promozionale implementando questi codici avrà diversi vantaggi. Prima di tutto, questi strumenti permettono di amplificare la risonanza di un determinato prodotto o brand, in quanto il potenziale acquirente che ha deciso di usare un codice sconto o un coupon avrà insieme ad esso la presentazione anche dell’azienda e della qualità del prodotto messo in vendita con lo sconto.

È inoltre un modo molto veloce di farsi conoscere o di conquistare nuovi clienti che non sono ancora stati fidelizzati. Il cliente che usa dei coupon per comprare prodotti di una determinata azienda infatti spesso associa emozioni positive al brand in questione per via della gratificazione creata dall’acquisto di un prodotto o di un servizio ad un prezzo minore rispetto al normale, aumentando quindi il suo attaccamento verso quella particolare marca. Con l’avvento di Internet inoltre i codici promozionali hanno raggiunto un target più grande e soprattutto hanno cominciato ad avere un altro ruolo, forse addirittura più importante rispetto a quello originale. Infatti, su Internet sono presenti diversi siti che catalogano ed offrono i diversi sconti messi a disposizione dalle varie aziende.

Uno di questi è il noto Advisato, che offre numerosi codici promozionali adatti ad ogni esigenza. Questi siti permettono alle varie aziende che rilasciano questi codici di aumentare la propria visibilità sul web, aumentando quindi la loro presenza sui motori di ricerca del web. Ogni azienda però deve valutare se l’impatto della promozione sarà positivo o negativo. Infatti non sempre l’utilizzo dei codici promozionali come strumento di marketing corrisponde ad un aumento dei consumatori o ad un avvicinamento ad un determinato brand del target di riferimento. Per esempio le case d’alta moda o i produttori di beni high-tech di lusso, se associati ai buoni sconto, potrebbero vedere sminuito il loro brand ed i loro prodotti.

Al contrario, i produttori di high-tech o abbigliamento generalista, avendo un target che punta principalmente al risparmio, potrebbero aumentare la loro base di consumatori. Internet nel corso degli anni ha acquisito un ruolo fondamentale nel business, ed anche in questo caso, come spiegato in precedenza, ha assunto un ruolo di primo piano. Infatti, il “couponing” ormai si svolge quasi esclusivamente sul web dove, se si digita su un motore di ricerca il termine “coupon” o “codice sconto”, si avranno centinaia di migliaia di risultati che portano ai siti aggregatori di questi codici. La semplicità di utilizzo di questi codici è inoltre uno dei fattori principali che hanno decretato il successo di questi strumenti. Infatti, basterà copiare il codice apposito nello spazio indicato del negozio on line poco prima della transazione e si otterrà senza il minimo sforzo un abbassamento del prezzo istantaneo. L’uso dei codici sconto e dei coupon è ormai divenuto una prassi consueta, e non solo per gli “shopping addicted”, ma anche per chi mira al risparmio “tout court”.

I vantaggi coinvolgono quindi sia chi vende sia chi compra creando un equilibrio quasi perfetto che continua ad ottenere un grande successo sul web. La promozione da un lato favorisce una presentazione di qualità del prodotto con link che riportano direttamente sul sito proponente e che quindi spesso permette di raggiungere la visibilità desiderata, dall’altro l’acquirente non solo ha la soddisfazione di aver risparmiato ma si sente spinto all’acquisto anche grazie al meccanismo della “scarsità”, cioè della durata limitata nel tempo sia dei codici che dei coupon. Questo limite temporale è un forte incentivo all’acquisto che spingerà il consumatore a non perdere l’offerta e ad acquistare un prodotto o un servizio prima che l’offerta finisca, e quindi, prima che il consumatore cambi idea.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
Advisato
C
Codici promozionali
C
coupon

Articolo 1 di 5