Sharp e Nec completano la fusione e guardano al futuro del visual display

Joint Venture

Sharp e NEC completano la fusione e guardano al futuro del visual display

Diventa operativa la joint venture che punta all’ampliamento e innovazione dell’offerta per il mercato B2B unendo le competenze dei due gruppi giapponesi. Il futuro punta all’ecosistema 8K+5G

09 Nov 2020

Redazione

Sharp e NEC hanno completato la fusione delle attività display: da ora operano come unica azienda. La transazione era stata annunciata lo scorso marzo nella forma di joint venture in cui Sharp ha acquistato il 66% delle azione di NEC Display Solutions (NDS), società del gruppo NEC (NEC mantiene il restante 34%).

Col completamento dell’operazione NDC da gennaio 2021 cambia nome in Sharp NEC Display Solutions (SNDS), parte del gruppo Sharp. SNDS continuerà a focalizzarsi sul mercato dei display B2B, sviluppando e producendo un’ampia gamma di soluzioni visual display per applicazioni che vanno dalla cartellonistica digitale ai monitor per l’ultra-alta definizione 8K.

Fujikazu Nakayama, Senior Executive Managing Officer e Business Solutions BU President di Sharp, assume le funzioni di Chairman (presidente del CDA) della nuova realtà che nasce dalla fusione, mentre Hisatsugu Nakatani, presidente di NEC Display Solutions, diventa il presidente di SNDS. I quartieri generali sono a Tokyo; tre le società affiliate: Sharp NEC Display Solutions of America, Sharp NEC Display Solutions Europe e NEC Viewtechnology Trading (Shenzhen) in Cina. I dipendenti globali ammontano a circa 950.

Focus sull’innovazione

SNDS è attiva nello sviluppo, produzione e vendita di prodotti di visual display e soluzioni visual display su scala globale. La nuova azienda rappresenta un rafforzamento dell’impegno sulle soluzioni display B2B da parte dei brand Sharp e NEC.

WHITEPAPER
Come migliorare la gestione dei documenti grazie a un ufficio digitalizzato?
Dematerializzazione

La fusione delle due società giapponesi mette insieme le competenze di NEC nella tecnologia visual, nelle soluzioni di digital signage e nei display di alta qualità con le competenze di Sharp come sviluppatore di prodotti innovativi, inclusi i display per uso professionale e commerciale, e di tecnologie avanzate come i monitor di nuova generazione ad altissima definizione 8K.

La joint venture continuerà a portare sul mercato – si legge in una nota congiunta – prodotti di alta qualità mantenendo il focus sul supporto clienti e puntando sulle partnership, esistenti o future. Unendo le forze le due aziende potranno inoltre sfruttare al massimo l’opportunità di portare innovazione ai clienti in tutto il mondo.

I top manager delle due aziende hanno sottolineato come i business di Sharp e NEC siano complementari e l’unione nel segmento display produrrà ampie sinergie, tra cui economie di scala e possibilità di espansione in nuove categorie, come l’ecosistema 8K+5G.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

N
NEC
Sharp

Approfondimenti

B
B2B
D
display
F
Fusione
J
joint venture

Articolo 1 di 4