Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

nomina

Piergiorgio Grossi nominato Chief Innovation Officer di Credem

Lasciata la carica di Chief Information e Digital Transformation Officer in Ducati, il manager avrà il compito di coordinare le molteplici attività avviate sui canali digitali nelle diverse aree del Credito Emiliano

19 Nov 2018

Redazione

Piergiorgio Grossi è il nuovo Chief Innovation Officer di Credem. Il Credito Emiliano introduce quindi la figura del responsabile dell’innovazione, sottolineando la strategia di sviluppo del Gruppo che sta realizzando, già da diversi anni, un’importante trasformazione ed innovazione digitale investendo, trasversalmente su tutti i settori di business, importanti risorse economiche. La scelta è ricaduta su un manager che vanta una lunga esperienza nella gestione di progetti complessi e di prodotti e servizi innovativi, con competenze di leadership, innovazione, design, strategia e gestione di team complessi.

A livello organizzativo Grossi risponderà al Condirettore Generale Angelo Campani, che in occasione della diffusione del comunicato stampa relativo alla nomina ha dichirato: «La trasformazione digitale è un fenomeno sicuramente importante che dobbiamo trattare come una reale opportunità più che una minaccia. Per essere competitivi continueremo anche in futuro a investire sulle nuove tecnologie, ma soprattutto punteremo sulla formazione e sullo sviluppo delle competenze delle persone che lavorano in Credem e che sono il cuore della nostra azienda. Sono convinto che l’elevata qualità delle nostre persone sarà distintiva anche nel nuovo contesto digitale, integrando l’uso delle tecnologie con la componente umana soprattutto nell’ambito del servizio verso i nostri clienti».

«L’evoluzione digitale sta certamente avendo un forte impatto sulla vita di tutti i giorni e per mantenere il vantaggio competitivo le banche devono saper avviare processi per trasformarsi continuamente», ha aggiunto Piergiorgio Grossi. «L’innovazione è uno sport di squadra che affonda le sue radici nella giusta attitudine e che necessita di alcuni ingredienti importanti: il desiderio di apertura verso l’esterno, il coraggio e un’agile capacità di esecuzione. Immaginare un futuro straordinario è solo il primo passo poi, invece che atti eroici, servono una serie continua e costante di piccoli passi alla ricerca della propria strada».

Prima dell’ingresso in Credem, Piergiorgio Grossi è stato Chief Information e Digital Transformation Officer in Ducati, dove è entrato a maggio 2016, e Vice President in Iconsulting – System Integrator specializzato nello sviluppo di DataWarehouse, Business Intelligence, Performance Management e Big Data systems. Nel 2002 è entrato in Ferrari Formula 1 dove è stato Vice-CIO fino al 2008, quando è stato nominato Head of Information Systems (CIO) di F1 Racing Team.

Negli ultimi anni Piergiorgio Grossi ha contribuito anche alla fondazione di due startup, Indyco e Better Decision, è stato co-founder del laboratorio di incubazione ImpactHub Reggio Emilia ed è stato coinvolto come consulente esperto di Internet of Things e DevOps nei progetti di varie startup.

Articolo 1 di 5