Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Largo consumo

Lavorare con la GDO: grande opportunità, ma non si può improvvisare

La gestione del rapporto con la Grande Distribuzione Organizzata richiede strumenti specializzati per acquisire velocemente tutte le informazioni collegate al processo di vendita, e così velocizzare i tempi di evasione degli ordini e migliorare il servizio ai clienti, e nel contempo misurare la marginalità del cliente, tenendo conto di premi di fine anno, contributi promozionali e logistici e investimenti di co-marketing

26 Mag 2014

Organizzare nuovi ruoli, velocizzare il ciclo attivo, controllare la marginalità dei clienti, pianificare promozioni di successo, avere uno scambio strategico di informazioni con la rete di vendita e gestire i costi della logistica. Ecco i temi che si affrontano lavorando con la GDO. Ma come?

La relazione con la Grande Distribuzione è una forte opportunità per la crescita aziendale, anche e soprattutto per aziende medie che sono in grado di accedere molto più liberamente che in passato all’opportunità di aumentare vendite e fatturato grazie alla presenza sugli scaffali in un numero sempre maggiore di punti vendita.
Si affermano figure specifiche e si passa dalla tradizionale attività di “vendita” servendo un cliente, alla capacità di gestire un processo complesso.

Acquisire velocemente tutte le informazioni collegate al processo di vendita è fondamentale per velocizzare i tempi di evasione degli ordini e migliorare il servizio ai clienti.
D’altro canto, misurare la marginalità del cliente in modo completo, tenendo conto di premi di fine anno, contributi promozionali e logistici, investimenti di co-marketing, è indispensabile per tenere sotto controllo l’azienda. Per questo motivo le iniziative che vengono concordate con la GDO assumono un valore strategico che va analiticamente monitorato.

A questo punto, per lavorare con la GDO servono strumenti specializzati.

Per saperne di più richiedi la Guida “Gestire la relazione con la GDO”. http://www.formula.it/it/prodotti/sage-erp-x3/know-how-x3/dd_160_85/gestire-la-relazione-con-la-gdo

Partecipa all’evento “Lavorare con la GDO sviluppando competitività e controllo” il prossimo 10 giugno a Piacenza. Per l’agenda clicca qui http://www.formula.it/it/eventi/gdo

Argomenti trattati

Approfondimenti

G
gdo
G
Gruppo Formula
O
organizzazione ruoli

Articolo 1 di 5