Sponsored Story

La fibra fino a bordo piscina: Perdepera Resort crea una rete per i propri ospiti

Lavoro a distanza, vacanze-lavoro o semplicemente la voglia di comunicare con famigliari e amici hanno reso la connettività una richiesta sempre più forte anche nelle località turistiche. Per questo, il resort situato sulla costa orientale della Sardegna ha potenziato la sua infrastruttura con la tecnologia Huawei

Pubblicato il 12 Gen 2023

Il progresso tecnologico ha avuto un enorme impatto sul modo in cui trascorriamo le vacanze. Infatti, oltre ad aspettarsi migliori servizi digitali, oggi i clienti desiderano trascorrere le proprie vacanze in una località esotica, godendo al contempo di una connettività completa. Una infrastruttura che consenta, ad esempio, di effettuare una dalla piscina videochiamata per rimanere in contatto con i propri cari: è quello che accade al Perdepera Resort.

Situato al centro della costa orientale della Sardegna, il Perdepera Resort è diventato un vero e proprio punto di riferimento turistico. A seguito della pandemia, la struttura ha dovuto riadattarsi all’aumento del numero di ospiti, mettendo in atto le misure necessarie per soddisfare i requisiti di rete sempre più elevati derivanti dall’accesso universale a Internet ad alta velocità oltre che da una serie crescente di servizi digitali, applicazioni intelligenti e dispositivi IoT (Internet of Things). Per sostenere questa evoluzione, il Perpedera ha investito in un aggiornamento completo della sua rete.

Adattarsi a una nuova cultura della connettività

Per una nuova generazione di viaggiatori esperti di tecnologia e sempre connessi è necessaria una connessione affidabile all’interno di hotel e resort turistici.

La possibilità da parte degli utenti di fornire feedback su fattori come la connettività fa sì che i resort siano pubblicamente responsabili delle loro prestazioni, dando ulteriore impulso agli sforzi di digitalizzazione del settore.

L’arrivo dei turisti comporta un notevole aumento del traffico web, il che mette a dura prova le reti. Questo problema si manifesta soprattutto durante l’alta stagione turistica, ma anche per via dell’aumento del lavoro a distanza e delle vacanze-lavoro.

Inoltre, gli ospiti sfruttano un numero sempre crescente di applicazioni, servizi e dispositivi IoT e servizi digitali. Il risultato è che le aziende ricettive devono cercare di aumentare in modo significativo la propria capacità di rete.

Le reti LAN ottiche passive (POL) rappresentano una potenziale soluzione a questo problema e il settore alberghiero può trarre vantaggio dall’aggiornamento delle apparecchiature di rete e dalla sostituzione dell’infrastruttura in rame con questa tecnologia.

I vantaggi sono molteplici: da un punto di vista operativo, è possibile soddisfare le esigenze dei clienti per una connessione senza interruzioni su un numero crescente di dispositivi, offrendo ai clienti una migliore esperienza complessiva. Da un punto di vista puramente commerciale, invece, i vantaggi si traducono in un aumento dei ricavi per stanza.

Un paradiso mediterraneo all’altezza delle nuove sfide tecnologiche

Per garantire il successo del progetto Perpedera era necessario sostituire l’infrastruttura esistente in rame con una soluzione in fibra ottica a lunga durata. La tensione finanziaria innescata dalla pandemia ha reso i costi un fattore determinante.

L’impiego delle soluzioni di rete in fibra ottica e della tecnologia Huawei è stato prezioso in questo senso, in quanto ha consentito un’installazione facile e veloce senza la necessità di una formazione specifica, riducendo i costi di manodopera del 30%.

Anche i tempi del progetto sono stati significativamente più brevi rispetto a quelli che sarebbero stati necessari utilizzando il tradizionale cablaggio in rame: in soli 29 giorni sono stati aggiornati centinaia di access point (rispetto agli oltre tre mesi del rame). Ciò è stato possibile grazie alla soluzione FTTO (Fiber to the Office) di Huawei.

Una tale tecnologia, che non richiede alcuna alimentazione esterna, riduce il consumo energetico dell’80%, e rappresenta quindi una soluzione più sostenibile. Inoltre, l’architettura innovativa riduce notevolmente il cablaggio, consentendo di collegare immediatamente un gran numero di stanze alla rete grazie a una rete ottica diretta. Questo approccio ha semplificato notevolmente la rete, consentendo una gestione più efficiente e un notevole risparmio di spazio.

Gli obiettivi raggiunti

Il risultato è stata una copertura di alta qualità in tutte le aree del resort, rispondente ai requisiti di sviluppo delle applicazioni intelligenti e in grado di offrire agli ospiti un accesso a Internet affidabile e senza interruzioni per soddisfare al meglio le loro esigenze.

La soluzione FTTO di Huawei supera le sfide tipiche associate all’efficienza O&M e garantisce che le operazioni possano essere completate in ufficio con l’ausilio di un solo tecnico in qualsiasi momento, consentendo l’identificazione dei guasti entro tre secondi e riducendo i costi di manutenzione del 70%. Grazie alle funzionalità mature, integrate e pronte all’uso della soluzione FTTO di Huawei, il Perdepera Resort può continuare a offrire un’esperienza ottimale ai propri ospiti, come le videochiamate direttamente dal bordo piscina.

Per saperne di più su questo case study, fare clic qui. Per ulteriori informazioni sulla soluzione FTTO di Huawei e per conoscere altre storie di successo, fare clic qui.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Canali
E
Executive
Argomenti trattati

Aziende

Huawei

Approfondimenti

C
case history
C
connettività
T
turismo

Articolo 1 di 4