Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Sponsored Story

Intesa (Gruppo IBM), 5 webinar per imparare tutto sulla fatturazione elettronica B2B

Le tappe del “viaggio di formazione” della società, aperte a tutti, si terranno dal 15 maggio al 20 giugno. La prima inquadra il tema, la seconda risponde alle domande più frequenti, le altre tre approfondiranno le soluzioni per grandi imprese, per PMI e professionisti, e per gli operatori del settore carburanti

08 Mag 2018

Una nuova scadenza fondamentale per la digitalizzazione delle aziende italiane si avvicina. La Legge di Bilancio 2018 ha infatti sancito l’obbligo di fatturazione elettronica tra privati (detta anche fatturazione elettronica B2B) a partire dall’1 gennaio 2019. Data che per due categorie – fornitori e utilizzatori di carburanti per motori, subappaltatori nei contratti di appalti pubblici – è anticipata all’1 luglio 2018.

Vista l’imminenza di queste scadenze, moltissimo si sta dicendo e scrivendo sulla fatturazione elettronica B2B, ma non sempre le informazioni sono chiare e forniscono spunti utili per come procedere praticamente. Per questo Intesa – società del gruppo IBM specialista in soluzioni di fatturazione elettronica e collaborazione B2B end-to-end, conservatore accreditato AgID e Trust Service Provider eIDAS – ha organizzato un vero e proprio “viaggio di formazione” sul tema: un ciclo di 5 webinar intitolato “L’universo della fatturazione elettronica tra privati (B2B)”, che si terranno tra il 15 maggio e il 20 giugno prossimi.

I 5 webinar, inseriti nel palinsesto Digital LiveTalk di IBM, avranno come protagonisti esperti di normativa, fisco, tecnologia e processi digitali, oltre agli specialisti di Intesa. Avranno inizio alle ore 12 e dureranno 45 minuti. I primi due appuntamenti hanno un taglio di inquadramento del contesto, mentre gli altri tre approfondiranno le soluzioni di fatturazione elettronica B2B per altrettante categorie di utenti: grandi aziende, PMI, microimprese e professionisti, e fornitori di carburanti.

Più in dettaglio, il primo webinar (15 maggio), dal titolo “Fattura elettronica B2B: dal 1 luglio 2018 si parte. Siete pronti?”, approfondirà la normativa e le linee guida approvate e in discussione sui tavoli di lavoro dell’Agenzia delle Entrate. Ne parlerà Giorgio Fasolis, Consultant Offering Dematerializzazione e B2B di Intesa.

Il secondo (23 maggio, “Fatturazione elettronica tra privati: FAQ”) vedrà protagonista Federico Campomori, Dottore Commercialista dello studio omonimo in Bologna, coadiuvato da Luca Spina, Direttore Marketing di Intesa. Campomori risponderà ai quesiti più frequenti delle aziende, e sarà disponibile per una sessione dal vivo di domande e risposte nella parte finale del webinar.

Il 7 giugno è poi in programma il terzo webinar, “Verso lo SDI e oltre: i servizi di Intesa per il mercato Enterprise”. Luigi Traverso, Responsabile Offering Dematerializzazione e B2B di Intesa, spiegherà appunto l’offerta della società del gruppo IBM verso le grandi imprese, dall’EDI alla fattura elettronica B2B e verso la PA, fino allo standard europeo sul Core Invoice Model.

Meno di una settimana dopo, il 13 giugno, sarà la volta di “Fattura B2B e scadenza del 1° luglio 2018: la soluzione per il settore carburanti”, l’appuntamento dedicato al comparto che come accennato sarà il primo a dover ottemperare all’obbligo di legge, tra meno di due mesi. Ne parleranno Claudia Gatti, Trusted E2E Solution Leader di Intesa, e Alvise Abù-Khalil, Presidente e fondatore di GetYourBill, soluzione installabile su sistemi POS e registratori di cassa e integrata con i servizi di fatturazione elettronica di Intesa, che consente di recuperare rapidamente da database certificati tutti i dati necessari alla compilazione ed emissione del documento fiscale come richiesto dalla normativa.

Infine, complementare al terzo webinar è il quinto, del 20 giugno, dal titolo “La fattura elettronica tra privati: i 5 elementi di cui professionisti e microimprese non possono fare a meno”. Sandra Passoni, Self & Channel Solutions di Intesa, e Ottavia Giannoni, Self & Channel Solutions sempre di Intesa, spiegheranno nei dettagli la soluzione di fattura elettronica della società del gruppo IBM rivolta alle PMI, alle imprese più piccole e ai commercialisti, con automatismi di attivazione e gestione trasparente del colloquio verso lo SDI.

Per iscriversi è sufficiente accedere al sito dedicato.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4