Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

report

Trend 2020, studio Forrester: 10 tecnologie da tenere d’occhio

Dall’analisi delle immagini al quantum computing, dal deep learning alla Blockchain, dai digital twin al linguaggio naturale: analizzando i servizi cloud delle principali Tech Company globali, gli analisti hanno individuato le innovazioni destinate a trasformare il mondo digitale a breve

22 Ott 2019

Domenico Aliperto

È tempo di trend 2020 per il mondo delle tecnologie, per sua natura in rapida e continua evoluzione. Forrester prova periodicamente a fare luce su novità e fenomeni in via di consolidamento, con l’obiettivo di aiutare le aziende a sfruttarli in modo da sostenere l’innovazione di business. Nell’ultimo report “Use The Cloud Platforms To Drive Your Tech-Driven Innovation”, la società di ricerca ha messo in luce le dieci tecnologie che si riveleranno strategiche per guidare, attraverso il Cloud, per l’appunto, la crescita di tutti i business, e non solo di quelli basati sull’innovazione digitale. Lo studio, stilato da James Staten, Vp & Principal Analyst, e William McKeon-White, Researcher, punta a stimolare le imprese a potenziare e rendere più efficiente il proprio business con le nuove tecnologie, incluse quelle di frontiera, che fanno un po’ paura. Gli analisti di Forrester ci tengono a sottolineare altre due premesse da tenere in conto prima di leggere lo studio vero e proprio.

L’open source sta accelerando: grazie alla base di sviluppatori più ampia e alla flessibilità di implementazione, quest’approccio è sempre più popolare e anche i vendor stanno abbracciando il trend. L’open source è destinato non solo a guidare lo sviluppo di nuove soluzioni, ma probabilmente anche la loro implementazione in azienda.

L’ampiezza e la forza dei servizi, aggiungono gli analisti, sta definendo la prossima ondata che contraddistinguerà lo scenario competitivo del mondo cloud, e i grandi vendor lo sanno. Anche se l’IaaS (Infostructure as a service) rappresenta ancora un mercato in crescita, è già emerso uno status quo che difficilmente cambierà in tempi brevi. Saranno dunque i servizi di nuova generazione a spostare le dinamiche di mercato consolidate del cloud, contribuendo ulteriormente alla realtà multicloud.

Trend 2020: dieci tecnologie emergenti

Nell’identificare i trend 2020, Forrester ha preso in considerazione le soluzioni e i servizi offerti da provider del calibro di Alibaba, Amazon Web Services, Google Cloud Platform, IBM, Microsoft Azure, Oracle e Salesforce e ha selezionato le dieci tecnologie destinate a cambiare il modo con cui le imprese si approcciano al cloud, Eccole:

Computer vision

La computer vision si riferisce a quella famiglia di strumenti e tecnologie che consentono alle macchine di analizzare immagini e video e riconoscere autonomamente e con margini di errore inferiori all’esperienza umana oggetti e caratteristiche degli oggetti contenuti all’interno delle immagini.

Deep learning

Il deep learning è una tecnica di apprendimento automatico in rapida evoluzione che aiuta a costruire, formare e testare reti neurali in grado di dare vita a modelli probabilistici sempre più accurati. Ovvero capaci di prevedere i risultati di business o di processo identificare pattern, ricorrenze ed eccezioni nei flussi di dati.

Linguaggio Naturale

Quando si parla di generazione del linguaggio naturale ci si riferisce a una famiglia di tecnologie che lavorano insieme sulla base di una serie di regole, modelli e sistemi di apprendimento automatico per generare in tempo reale modalità espressive riconoscibili da utenti umani, sia in termini di conversazioni verbali, sia in termini di gestualità ed espressione facciale.

Blockchain

La Distributed Ledger tecnology (DLT), spesso definita Blockchain, è un’architettura software che supporta processi collaborativi attorno a un set di dati, anche sensibili, condiviso e distribuito, utilizzando algoritmi di consenso per mantenere l’integrità delle informazioni.

Edge computing

L’Edge computing comprende quelle tecnologie che distribuiscono i dati e i servizi delle applicazioni laddove posso essere ottimizzati i risultati all’interno dei network di asset connessi tra loro.

X Reality

Le tecnologie di realtà aumentata, virtuale e mista stanno aiutando a fondere i mondi digitali e fisici che ci circondano, sia attraverso una sovrapposizione sensoriale, sia sfruttando la capacità di introdurre elementi digitali nell’ambiente circostante e di creare mondi virtuali.

Additive manufacturing

La produzione additiva è un processo industriale che consente la progettazione digitale e la produzione fisica di componenti o prodotti finiti con stampanti 3D.

Digital twin

I “gemelli digitali” consentono la creazione di modelli digitali di edifici, macchinari o oggetti fisici per fornire una migliore comprensione delle loro prestazioni o per fornire una migliore esperienza all’utente finale.

Serverless computing

L’elaborazione serverless è una forma di architettura server progettata per astrarre ulteriormente lo sviluppo, il calcolo e l’esecuzione delle risorse dai server – un passo ulteriore rispetto al concetto di virtualizzazione – riducendo ancora gli oneri legati alla gestione dell’infrastruttura e alla manutenzione di server e istanze.

Quantum computing

L’informatica quantistica è un paradigma informatico emergente, ancora vincolato alla fase di ricerca e sviluppo: la creazione di un vero e proprio computer quantistico rimane all’orizzonte, ma lo sviluppo della tecnologia è indispensabile in quanto permette di aumentare rapidamente la potenza e l’efficienza del calcolo.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4