Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Sicurezza

Il Gruppo bancario Iccrea centralizza la sicurezza e razionalizza le risorse

Il Gruppo ha scelto di gestire in maniera centralizzata la sicurezza web di tutte le società che lo compongono, ottimizzando le risorse e diminuendo gli attacchi malware

11 Mar 2016

Redazione

Il Gruppo bancario Iccrea è costituito da un insieme di società che forniscono in esclusiva prodotti e servizi alle Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali (BCC-CR) presenti in Italia, aiutandole a potenziare il loro posizionamento sul mercato locale, a essere efficienti e competitive e a massimizzare il valore aggiunto di banca al servizio dello sviluppo economico locale.

Per garantire la sicurezza dei dati attraverso il controllo della navigazione Internet e della posta elettronica utilizzati dalle società che lo compongono, il Gruppo utilizzava quattro diversi sistemi, ma la presenza di più soluzioni in uso rendeva complicata sia la gestione che l’aggiornamento delle stesse.

Per questo motivo i responsabili IT hanno deciso di avviare un processo di valutazione e razionalizzazione degli strumenti utilizzati per gestire il traffico web ed e-mail attraverso un’unica console centralizzata. L’obiettivo era quello di garantire ai propri dipendenti una navigazione Internet sicura e una ricezione della posta elettronica senza spam o malware, oltre che contenere i costi (mantenere quattro ambienti differenti che comportavano gestioni diverse e complicati aggiornamenti software in base alle singole versioni risultava anche molto dispendioso.)

La scelta di una piattaforma scalabile e personalizzabile

Dopo aver valutato diverse opzioni, il Gruppo bancario Iccrea ha scelto di avvalersi della solzuione TRITON Security di Forcepoint sulle 1.500 postazioni. Per garantire il massimo delle prestazioni senza creare rallentamenti e interferire con l’operatività degli utenti, sono state installati due appliance per filtrare la posta e altri due per il controllo della navigazione web: Web. In questo modo sono state garantite alte prestazioni e una scalabilità della piattaforma (che permette di accogliere eventuali futuri ampliamenti senza ulteriori investimenti hardware). I responsabili IT del Gruppo, grazie alle funzionalità offerte dalla soluzione implementata, hanno potuto impostare policy personalizzate in base alle esigenze specifiche dei singoli dipendenti (come ad esempio l’apertura ai social media, consentita solo ad alcune figure professionali per scopi lavorativi per evitare eventuali rischi legati a un utilizzo incorretto). Il sistema permette inoltre di monitorare la posta elettronica, che ormai transita attraverso un unico canale consentendo di filtrare lo spam in entrata, eliminandolo prima giunga al destinatario finale.

“Il continuo e costante cambiamento dei malware – spiega Claudio Braglia, Responsabile Tecnologie di Iccrea Banca – impone oggi alle aziende di essere più attente alla sicurezza. Per assicurare la protezione necessaria è fondamentale la dinamicità dei filtri, le precedenti soluzioni erano statiche e non offrivano i frequenti aggiornamenti che invece sono garantiti da questo sistema. Prima di avviare questo progetto, utilizzavamo già con ottimi risultati la soluzione Forcepoint per il controllo della posta elettronica che è stata ulteriormente migliorata per quanto riguarda la parte di filtering e spam”.

Inoltre, la funzionalità di sandboxing, che analizza gli allegati, consente di bloccare i tentativi di ingresso di malware camuffati da altri oggetti.

Minacce diminuite, tempi ottimizzati, costi ridotti

Dopo un anno di utilizzo, grazie alla serie di controlli effettuati dal sistema implementato, il Gruppo Iccrea ha riscontrato un miglioramento nella rilevazione delle minacce via e-mail e una conseguente riduzione del numero di incidenti malware. Gli interventi dell’help desk in merito a problematiche relative a Internet e posta elettronica sono diminuiti sensibilmente, portando quindi anche a un’ottimizzazione di tempistiche e risorse aziendali (prima infatti il team IT era costretto a svolgere questi interventi manualmente). Non solo: il Gruppo ha anche registrato un abbassamento dei costi di gestione.

Il Gruppo bancario Iccrea centralizza la sicurezza e razionalizza le risorse

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Google+

    Link

    Articolo 1 di 4