Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

strategie

Icardi, SAS Italia: «Da Analytics e Big Data grandi opportunità»

L’AD della società specializzata negli Advanced Analytics ribadisce l’importanza di mettere in campo processi basati sull’analisi dei dati. «Le aziende ci chiedono rapidità nel reagire e soprattutto di poter prevedere i cambiamenti di fondo del mercato»

22 Feb 2016

Redazione

Marco Icardi, AD di SAS ItaliaL’obiettivo delle imprese deve essere oggi quello di mettere in campo un processo decisionale basato sui dati che genera valore per l’impresa. Lo ribadisce ancora una volta Marco Icardi, AD di SAS Italia, azienda specializzata negli Advanced Analitycs, che sottolinea come i clienti oggi evidenziano un reale bisogno di ricevere risposte su temi come globalizzazione, digitalizzazione e mobilità.

«L’arena competitiva si fa ogni giorno più intensa, il numero di concorrenti diretti e indiretti per ciascuna organizzazione è in vertiginosa crescita e le aziende ci chiedono rapidità nel reagire e soprattutto prevedere i cambiamenti di fondo del mercato. Nei Big Data e negli Analytics risiede la grande opportunità di agire meglio e prima dei concorrenti».

Un trend in crescita anche in Italia, come confermano i recenti dati dell’Oservatorio del Politecnico di Milano che stimano per il mercato Analytics una crescita del 14%.

La priorità è il consumatore finale: «Soluzioni di Customer Intelligence e Data Management sono in grado di reperire i dati esogeni ed endogeni da sfruttare nel momento più opportuno per soddisfare le esigenze dei clienti e reagire rapidamente e proattivamente. Noi come SAS proponiamo soluzioni cross industry, dalle grandi organizzazioni alle PMI, che da un certo punto di vista sono le più innovative, quelle che hanno più bisogno degli analytics per disegnare nuovi modelli di business».

Il 2015 per SAS si è concluso con successo considerando le trattative concluse che hanno portato sia all’acquisizione di nuovi clienti sia a un consolidamento di relazioni con clienti storici. «Per il futuro SAS continuerà a servire aziende private e istituzioni pubbliche in modo sempre più rilevante, ma anche partecipando ai progetti di trasformazione dei nostri clienti in modo ancora più strategico. Lo facciamo coinvolgendo i partner nella costruzione di un mercato in cui ci sia una condivisione di conoscenze che porti valore aggiunto. Dialoghiamo quotidianamente con tutti i nostri stakeholder, dai clienti alle università, dalle quali reperiamo risorse, conoscenze e competenze da mettere a disposizione dei nostri clienti e partner per aiutarli a far fronte in modo efficace e efficiente all’Era Digitale».

Articolo 1 di 5