Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Risultati finanziari

NovaNext in crescita anche nel 2019: ricavi +27% e organico +20% rispetto al 2018

Per il system integrator italiano che progetta e realizza servizi e soluzioni ICT a supporto del business, l’anno appena concluso sarà ricordato non solo come caratterizzato da una crescita a livello economico e di organico, ma anche come quello in cui sono state lanciate importanti iniziative mirate allo sviluppo e all’eccellenza operativa, tra cui il potenziamento della business unit CyberNext, dedicata ai servizi di Cyber Security

13 Gen 2020

Redazione

L’anno fiscale 2019 di NovaNext si è chiuso con ricavi pari a 34,8 milioni di euro, una crescita del 27% sull’anno precedente e un CAGR sugli ultimi 5 anni di oltre il 17%.

Sono questi i principali risultati raggiungi dal system integrator italiano che progetta e realizza servizi e soluzioni ICT a supporto del business, per cui l’anno appena concluso non è stato caratterizzato solo da una crescita economica, ma ha anche visto aumentare l’organico, registrando un +20% rispetto al 2018 (i dipendenti hanno raggiunto quota 150).

«La crescita dell’azienda è stata il risultato di un grande lavoro di squadra – ha sottolineato Giovanni De Giovanni, CEO di NovaNext -. La competenza, la professionalità e l’entusiasmo delle persone NovaNext hanno di fatto creato valore per i nostri clienti».

Giovanni De Giovanni

CEO di NovaNext

Il 2019 è stato per NovaNext anche l’anno di importanti investimenti. In primis, è stata aperta una nuova sede di Roma, disegnata in ottica workspace digitale: gli spazi dedicati agli uffici di commerciali e tecnici per il territorio del Centro Italia sono dotati di innovative tecnologie e delle più attuali soluzioni di Collaboration. Inoltre, sono state previste delle aule per i percorsi formativi proposti dall’azienda e dai suoi partner. In occasione dell’inaugurazione, sempre De Giovanni aveva dichiarato: «I locali spaziosi, insieme all’ampliamento del nostro team tecnico e commerciale nella città di Roma, ci permettono una ancor maggiore condivisione di risorse con la storica sede di Rivoli (TO) e gli uffici di Milano, anche grazie all’utilizzo dei più avanzati strumenti di collaboration».

Oltre alla nuove sede, NovaNext ha investito anche in innovazione: ne è un esempio il potenziamento della business unit CyberNext, dedicata ai servizi di Cyber Security, che «rappresenta un ulteriore passo nel proteggere il business dei nostri clienti e rendere più sicura e affidabile la loro struttura ICT».

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4