Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

News

Fatturazione elettronica obbligatoria in Austria dal 2014

Il parlamento austriaco ha approvato una nuova normativa che dal 1° gennaio 2014 introduce la fattura elettronica nel Paese. L’eInvoice sarà…

20 Giu 2012

Il parlamento austriaco ha approvato una nuova normativa che dal
1° gennaio 2014 introduce la fattura elettronica nel Paese.

L’eInvoice sarà l’unico mezzo per regolare i
rapporti commerciali con la Pubblica amministrazione
.

Secondo la definizione adottata dalla legge, la fattura
elettronica è un documento realizzato, trasmesso, ricevuto e
processato interamente nel formato elettronico
. Viene
riconosciuta come tale se è garantita l’origine,
l’integrità e la leggibilità del contenuto. Deve
contenere alcune voci elencate in una precedente normativa (Value
Added Tax Law) mentre i dettagli regolatori sono affidati a un
decreto del ministero delle Finanze che probabilmente arriveranno
con una maggiore celerità rispetto a quelli italiani che
aspettiamo da anni.

Tutti i partner e i contractor che hanno a che fare con la
Pubblica amministrazione o le agenzie federali potranno
utilizzare solo la fattura elettronica. L’obbligo riguarda
anche le aziende straniere “in conformità con le
possibilità tecnologiche”. Le fattura potranno essere
inviate tramite un portale dedicato che non viene però giudicato
molto intuitivo.

Articolo 1 di 5