Strategie digitali

Cyber Security: accordo tra Partners4Innovation e Cyberoo per "garantire alle imprese una sicurezza a 360 gradi"

La societa controllata di Digital360, specializzata in servizi di Advisory e Coaching a supporto della trasformazione digitale di imprese e PA, e la PMI innovativa che opera nel campo della sicurezza uniscono competenze e strumenti per offrire alle medie e grandi imprese la gestione in outsourcing dei servizi di cyber security

14 Gen 2020

Redazione

P4I – Partners4Innovation, controllata di Digital360, e Cyberoo hanno sottoscritto un accordo di partnership, volto allo sviluppo di un servizio congiunto nell’ambito della cyber security.

La societa specializzata in servizi di Advisory e Coaching a supporto della trasformazione digitale di imprese e pubbliche amministrazioni e la PMI innovativa che opera nel campo della sicurezza uniranno competenze e strumenti per offrire alle imprese la gestione in outsourcing dei servizi di cyber security. Da un lato il servizio potrà contare sull’esperienza consulenziale di Partners4Innovation e, dall’altro, sulla tecnologia evoluta di Cyberoo.

L’idea alla base dell’accordo è fornire una sicurezza a 360 gradi, come ha sottolineato Andrea Rangone, CEO e co-fondatore del Gruppo DIGITAL360: «L’accordo permette ai nostri clienti di affrontare a 360 gradi la cybersecurity, la compliance al GDPR o ad altre regolamentazioni tramite una consulenza organizzativa, legale e tecnologica. È così che aiutiamo i clienti a definire e a implementare la corretta strategia».

Andrea Rangone

Amministratore Delegato di Digital360

A lui fa eco Fabio Leonardi, CEO e co-fondatore di Cyberoo, «il nostro impegno è focalizzato nella definizione di un’adeguata strategia di rilevazione e risposta agli incidenti. Il supporto di P4I e del suo team di consulenti con competenze multidisciplinari è rilevante soprattutto nella gestione e adeguamento di organizzazione e processi anche dal punto di vista legale. Questo ci permette di completare la gestione degli aspetti di sicurezza informatica».

Fabio Leonardi

CEO e co-fondatore di Cyberoo

L’accordo, in breve

La parnership consentirà a P4I-Partners4Innovation di fare affidamento sulla struttura di Cyber Security Intelligence (CSI) di Cyberoo per monitorare, raccogliere e analizzare i dati che hanno origine nel “deep e dark web” così da avere una vera e propria mappatura delle minacce esterne. D’altro canto, Cyberoo si avvarrà della consulenza legale, organizzativa, tecnica e di comunicazione di P4I-Partners4Innovation per i servizi di Cyber Security.

C’è poi un altro plus per le organizzazioni, che deriva dall’accordo: in caso di danni causati da incidenti di sicurezza informatica, il team tecnico di incident response di Cyberoo rispristinerà la situazione e P4I fornirà un supporto sul piano legale e organizzativo, elemento quest’ultimo determinante per la definizione dei piani di remediatiom e per la gestione di eventuali denunce presso le Autorità competenti.

Come ricorda Gabriele Faggioli, CEO di P4I-Partners4Innovation, «gli incidenti nella sicurezza informatica, anche gravi, sono oramai all’ordine del giorno. Per gestirli è necessario innanzitutto essere in grado di identificarli, ma ancora oggi troppe organizzazioni trascurano l’ecosistema Internet nella sua interezza e guardano esclusivamente al proprio perimetro. Inoltre, per affrontare un eventuale incidente non sono necessarie solo competenze tecniche, ma anche organizzative e legali, vista la complessità normativa da affrontare. La sinergia tra i servizi di monitoraggio offerti da Cyberoo e le competenze della nostra società per le attività di figure professionali altamente specializzate quali CIO, CISO e DPO di P4I può aiutare i nostri clienti a massimizzare la capacità di identificare e gestire eventuali incidenti».

Gabriele Faggioli

CEO di Digital360, CEO di P4I - Partners4Innovation, Presidente Clusit

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4