Strategie digitali

Digital transformation in azienda: tre fattori determinanti per il successo

I risultati ottenuti investendo in tecnologie digitali molto spesso deludono le attese. Analizzando le aziende con le migliori performance, i ricercatori McKinsey hanno rilevato tre azioni comuni: puntare sul coinvolgimento dei clienti; costruire asset proprietari, come software e funzionalità basate sui dati e l’AI; potenziare C-suite e dirigenti con le giuste competenze

05 Lug 2022

Redazione

Negli ultimi due anni l’importanza strategica delle tecnologie digitali ha subito una drastica accelerazione all’interno delle organizzazioni, tuttavia la maggior parte di esse ottiene meno di un terzo dell’impatto previsto dagli investimenti digitali. A rivelarlo è uno studio McKinsey che si spinge anche oltre indicando i principali fattori che hanno contribuito al raggiungimento dei migliori risultati.

Strategia per la digital transformation in azienda

Secondo McKinsey nove dirigenti su dieci di livello executive e senior affermano di aver perseguito almeno una iniziativa di digital transformation in azienda su larga scala negli ultimi due anni, ma le loro aziende non hanno visto l’impatto sulle entrate o sui costi che si aspettavano. Ci sono grandi differenze, però fra i top performer, ossia le aziende che riportano un aumento di almeno il 15% del fatturato e dell’EBIT negli ultimi tre anni, e gli altri. I top performer riferiscono di aver ottenuto in media il 50% dei vantaggi attesi dalla digital transformation in termini di maggiori entrate, rispetto a una media del 31% registrata tra tutti gli intervistati, e del 40% in termini di costi, rispetto alla media del 25%.

INFOGRAFICA
Manufacturing verso l’industry 5.0: ottimizzare le risorse con la monetizzazione dei dati
Big Data
Digital Transformation

Esaminando da vicino cosa le società con le migliori performance stanno facendo diversamente dalle altre, i ricercatori hanno rilevato tre fattori fondamentali: l’uso della tecnologia digitale per ottenere una differenziazione strategica sul coinvolgimento dei clienti e strategie più audaci sull’innovazione piuttosto che sull’efficienza dei costi, con forti investimenti nello sviluppo di nuovi digital business; lo sviluppo di risorse proprietarie, come intelligenza artificiale, dati e software, piuttosto che fare affidamento su strumenti standard; un focus sull’attrazione e lo sviluppo di dirigenti esperti di tecnologia e su una migliore integrazione complessiva dei talenti tecnologici nell’organizzazione.

I tre fattori per il successo

Puntare sul coinvolgimento dei clienti e su audaci strategie di innovazione. Quando i ricercatori hanno chiesto agli intervistati in che modo le loro aziende intendono differenziare le strategie aziendali complessive da quelle dei concorrenti nei prossimi due anni, hanno scoperto che i migliori risultati economici si ottengono concentrandosi sul coinvolgimento dei clienti e sulle strategie di innovazione, piuttosto che sull’execution. Inoltre gli intervistati delle aziende con le migliori prestazioni segnalano anche aspirazioni strategiche più audaci e una maggiore predisposizione a scommettere sulla tecnologia. Ad esempio, sottolinea lo studio, hanno in programma di spendere il doppio dei loro budget digitali e tecnologici complessivi per la creazione di nuove attività digitali rispetto ai competitor.

Costruire asset di proprietà. Se un’azienda vuole differenziarsi attraverso un migliore coinvolgimento dei clienti e efficaci strategie di innovazione deve disporre di diverse funzionalità tecnologiche di base; i risultati del sondaggio, infatti, mostrano che è più probabile che le aziende con le migliori prestazioni abbiano investito su risorse quali per esempio software, dati, intelligenza artificiale. Adozione del cloud pubblico, sviluppo di una data strategy e utilizzo di metodologie Agile e DevOps, sono le principali funzionalità nelle quali le aziende top performer si stanno distinguendo rispetto alle altre. Inoltre, quasi il 70% delle aziende che hanno ottenuto i migliori risultati economici, prevede di utilizzare software proprietari per differenziarsi.

Colmare il divario di competenze tra i leader esperti in tecnologia. Non riuscire a trovare talenti operativi tecnici da mettere in prima linea è un ostacolo perenne al miglioramento delle prestazioni digitali delle aziende. Tuttavia, i risultati del sondaggio suggeriscono che non si tratta solo di reperire dei talenti operativi: i dirigenti esperti di tecnologia svolgono un ruolo altrettanto, se non di più, importante nell’ambiente aziendale odierno. Quando è stato chiesto agli intervistati quali fossero le maggiori sfide delle loro organizzazioni per quanto riguarda il reperimento di competenze idonee, le loro risposte hanno rivelato come sia più difficile attrarre e riqualificare dirigenti esperti di tecnologia rispetto alle figure operative e tecniche e che è altrettanto difficile integrare ogni gruppo nell’organizzazione.

New call-to-action

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Canali
E
Executive
Argomenti trattati

Articolo 1 di 4