Datlas, Kyma entra nel capitale sociale: ecco le opportunità - Digital4

Videointervista

Datlas, Kyma entra nel capitale sociale: ecco le opportunità

La Scaleup, specializzata in soluzioni di business process as a service, ha stretto una partnership con il fondo Kyma Investment: si punta alla trasformazione digitale delle imprese. L’operazione spiegata dal CEO Fabrizio Soru

29 Nov 2021

Nicoletta Pisanu

Il mercato del Digital è vivace, considerando il ruolo chiave che l’innovazione ha e avrà sempre di più per rendere più efficiente la produzione e l’organizzazione in azienda. Un terreno fertile in cui scoprire nuove opportunità di collaborazione e di crescita, in cui le imprese del settore stringono alleanze strategiche con l’obiettivo primario di ampliare la propria platea di investitori e clienti, ma con il fine ultimo di dare un contributo di valore alla trasformazione digitale del tessuto produttivo del nostro Paese. In quest’ottica, Datlas ha sottoscritto una partnership con il fondo Kyma, entrato di fatto nel capitale sociale dell’azienda con sede a Milano. Un’occasione di sviluppo per Datlas che, grazie al nuovo partner, potrà beneficiare di un’importante spinta verso nuove frontiere di business, ampliando la propria offerta con nuovi servizi.

Datlas, fondata nel 2017, è specializzata in soluzioni di business process optimization and automation che mirano a rendere più semplici ed efficienti i processi operativi e produttivi nelle aziende. Governance strategica dei dati, automatizzazione dei processi di gestione documentale e di comunicazione, semplificazione delle attività di onboarding e velocizzazione della lavorazione delle pratiche sono i punti di forza su cui Datlas basa il proprio impegno. Fronti che l’azienda milanese ha intenzione di sviluppare anche in futuro.

Il prodotto di punta è la piattaforma modulare Dome, basata su un’architettura in cloud in grado di rendere flessibile ed efficiente il lavoro negli uffici. I clienti di Datlas sono aziende del settore bancario e assicurativo, le società Telco, gli enti dell’ambito Education: la possibilità di personalizzare la soluzione Dome secondo le proprie necessità, infatti, rende la piattaforma adatta a qualsiasi realtà, dalle università che se ne servono, per esempio, per avviare in modo rapido i contratti di stage, agli istituti di credito che la utilizzano per le procedure di KYC – Know your client.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4