Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Best practice

Rockwool, la tecnologia per gestire il source-to-pay in 27 Paesi

La soluzione permettere alla società di gestire meglio i rischi finanziari e operativi, oltre che di massimizzare la realizzazione delle opportunità di business. «Abbiamo scelto BravoSolution per la chiara comprensione della nostra complessa Supply Chain globale», racconta Dorte Skov, Procurement Process Manager Rockwool

19 Mag 2016

Redazione

Il Gruppo Rockwool, leader mondiale nella fornitura di prodotti in lana di roccia, ha scelto BravoSolution come provider di tecnologia per la gestione del Procurement, con l’obiettivo di migliorare la visibilità e la trasparenza sulla spesa e il controllo su di una catena di fornitura, complessa e globale. La partnership di Rockwool con BravoSolution è regolato da un contratto pluriennale per implementare l’intera suite della soluzioni BravoAdvantage Source-to-Pay.

La soluzione sarà utilizzata in 27 Paesi per permettere alla società di gestire meglio i rischi finanziari e operativi, di minimizzare, monitorare e controllare l’impatto di possibili eventi di rischio, oltre che di massimizzare la realizzazione delle opportunità di business.

«Abbiamo scelto BravoSolution, quale nostro partner Source-to-Pay, perché ha dimostrato una chiara comprensione della nostra complessa supply chain globale e delle sfide che essa comporta per il successo del nostro business», ha dichiarato Dorte Skov, Procurement Process Manager, nonchè responsabile per l’Implementazione Globale.

«La tecnologia di Procurement non è più un lusso ma un requisito per l’ottimizzazione delle buone pratiche e dell’efficienza aziendali all’interno di un’organizzazione di Procurement», ha dichiarato Luis Peluffo Johansen, Global Category Director. «BravoAdvantage consoliderà i nostri programmi di continua eccellenza e di ottimizzazione del ROI (ritorno sugli investimenti) negli anni a venire».

«Siamo felici di offrire la nostra soluzione e i servizi Source-to-Pay per supportare le complesse e globali esigenze Rockwool. BravoAdvantage fornirà agli utenti un ambiente collaborativo, data-centrico che rende più facile agli stakeholder comunicare fra loro, condividere importanti informazioni e cogliere insieme le opportunità. Questo approccio collaborativo al procurement è per Rockwool un abilitatore di processi decisionali globalmente allineati e sostenibili, a vantaggio delle performance aziendali», ha dichiarato Hannele Palje-Rossi, Managing Director, BravoSolution Nordics.

Se vuoi saperne di più clicca qui.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5