Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Accordi

Arca e Confapindustria Lombardia insieme per l’efficienza negli appalti

L’intesa punta a promuovere la partecipazione delle piccole imprese industriali alle gare d’appalto della PA lombarda attraverso nuovi strumenti di e-procurement

16 Dic 2013

redazione

L’Agenzia Regionale Centrale Acquisti (ARCA) e Confapindustria Lombardia hanno firmato un accordo di collaborazione per gestire gli appalti con maggiore efficienza.

Il protocollo d’intesa – sottoscritto da Andrea Martino, Direttore Generale di ARCA, e Franco Colombo, presidente di Confapindustria Lombardia – punterà a promuovere la partecipazione delle piccole imprese industriali alle gare d’appalto della Pubblica Amministrazione lombarda attraverso l’utilizzo piattaforma telematica Sintel e l’elenco fornitori unico regionale.

«La firma dell’accordo di collaborazione con Arca rappresenta un tassello importante del progetto che Confapindustria Lombardia sta mettendo insieme per fornire alle piccole e medie imprese che rappresentiamo, uno strumento concreto per affrontare la crisi economica e generare nuovo business – ha sottolineato Franco Colombo presidente di Confapindustria Lombardia -. Le nostre aziende hanno bisogno di fare rete e al contempo accedere a tutti gli strumenti innovativi anche per gestire gli appalti nella Pubblica Amministrazione».

Tra gli obiettivi dell’accordo, l’avvio di uno sportello dedicato agli associati Confapi per fornire aggiornamenti sui bandi di gara svolti in modalità telematica attraverso la piattaforma di e-procurement regionale Sintel e l’avvio di servizi di consulenza e supporto alle imprese nell’utilizzo dei nuovi strumenti telematici adottati dalla Pubblica Amministrazione lombarda per la gestione dei propri processi d’acquisto.

Leit motiv del percorso promosso da ARCA sono l’innovazione, la ricerca di efficienza e il supporto alla domanda interna. Confortanti, in tal senso, i risultati riscossi dalla piattaforma Sintel e dall’elenco fornitori regionale in termini di partecipazione delle imprese sono positive: su oltre 17.300 imprese registrate, l’85% sono micro o piccole imprese e il 69% sono lombarde.

«Il Protocollo sottoscritto con Confapindustria è un ulteriore passo in avanti nella relazione che ARCA ha costruito in questi anni con il sistema imprenditoriale a tutti i livelli e in diversi settori – ha dichiarato Andrea Martino, Direttore Generale di Arca – e contribuisce a rafforzare il ruolo di Regione Lombardia sul territorio: non solo a supporto costante delle Pubbliche Amministrazioni lombarde nel percorso d’innovazione della spesa ma anche a favore del mercato per ottimizzare l’incontro tra domanda pubblica e offerta, valorizzando le competenze e le eccellenze produttive anche delle piccole e micro imprese».

Tra le altre prossime iniziative previste nel Protocollo, a partire da gennaio saranno in programma seminari di approfondimento e formazione con il supporto del personale specializzato di ARCA.

Articolo 1 di 5