Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Business Case

Installazione impianti

Un software gestionale specifico per le imprese del settore edile ed impiantistico assicura il controllo dello stato di avanzamento e della redditività delle commesse

14 Apr 2011

Con più di cinquant’anni di storia, Installazioni Impianti è una società romana certificata ISO 9001 che si occupa della progettazione e realizzazione di opere edili, centrali di energia, impianti tecnologici meccanici, elettrici, speciali e trasmissione dati. Realizza la propria produzione principalmente su commessa: il rigoroso rispetto delle normative e il continuo aggiornamento professionale dei propri tecnici che utilizzano software CAD rendono l’ufficio progettazione in grado di risolvere qualsiasi problematica realizzativa dei clienti.


Proprio per la rilevanza che riveste la gestione dei progetti per l’azienda, a partire dal 2005, Installazioni Impianti ha adottato, in collaborazione con Gei Soft, business partner IBM, il nuovo sistema gestionale Galileo Cantieri, software verticale specifico per le imprese del settore edile ed impiantistico. Il nuovo software gestionale consente di suddividere ciascuna commessa in fasi e sottofasi di lavoro, organizzate secondo livelli gerarchici: per ciascuna fase è possibile definire le attività da svolgere ed i relativi fabbisogni di materiali e manodopera, a partire dai dati presenti su contratti e preventivi. Inoltre, per ciascuna fase, sottofase o attività è possibile definire specifici obiettivi di tempo e costo, monitorando in tal modo lo stato di avanzamento del progetto e la redditività.

Oltre alla gestione operativa delle commesse, il nuovo sistema favorisce la comunicazione sia tra le diverse funzioni aziendali sia con i fornitori: è il caso, ad esempio, della gestione degli acquisti. È possibile inoltre intraprendere azioni correttive, qualora fosse necessario un miglior bilanciamento delle risorse dedicate al lavoro.
La creazione di un database aziendale che integra dati tecnici ed amministrativi, inseriti un’unica volta ed aggiornati costantemente, ha migliorato la collaborazione tra le diverse funzioni aziendali, diminuendo l’impatto sui processi aziendali di attività a scarso valore aggiunto legate all’intenso utilizzo di documenti prima disponibili nel solo formato cartaceo.

Argomenti trattati

Approfondimenti

E
edilizia
G
gestionale
P
PMI

Articolo 1 di 5