Case study

IT Transformation, il nuovo corso di Dainese

Con il supporto di Capgemini, la società di abbigliamento sportivo andrà a rinnovare il sistema gestionale che si basa su piattaforma Microsoft Dynamics AX

12 Ago 2015

Dainese, il marchio di abbigliamento sportivo nato negli anni ’70 come produttore di pantaloni in pelle per motocross e diventato oggi uno dei brand più importanti nel mondo dello sport, sta attraversando una fase di crescita e trasformazione.

Questa nuova fase di sviluppo ha visto la nascita della collaborazione con Capgemini che è diventata partner tecnologico di Dainese; l’obiettivo è un progetto che prevede il rinnovamento dell’intero sistema gestionale dell’azienda che si basa su piattaforma Microsoft Dynamics AX che a sua volta è integrato con il verticale per l’abbigliamento di Porini.

Le esigenze e la soluzione

Grazie a una positiva espansione commerciale con un trend positivo di crescita, Dainese ha l’esigenza di adottare uno strumento gestionale di nuova generazione che consenta all’azienda di sfruttare al meglio questo momento particolarmente positivo dotandosi di un sistema informativo adeguato in grado di garantire la flessibilità e la dinamicità necessarie a chi opera in un settore in continua evoluzione come quello del fashion

Oltre alla sede storica di Movena, in provincia di Vicenza, il brand è riuscito a svilupparsi negli Stati Uniti, in Svizzera, Germania, Francia, Regno Unito e Hong Kong e su un’ampia rete di vendita con store a marchio Dainese, fino ad arrivare, alla fine dell’anno scorso, alla cessione dell’80% della società al fondo di investimento Investcorp che ha permesso così a Dainese di supportare la propria strategia di sviluppo a livello internazionale.

WHITEPAPER
Come si stanno evolvendo gli ERP nel paradigma 4.0?
ERP
Software

L’attuale situazione e i progetti di espansione di Dainese non potevano che indirizzarci verso un software globale, standardizzato, ma nel contempo ricco di tutte le funzionalità di base necessarie per il mondo dell’abbigliamento e dei relativi accessori – ha dichiarato Cristiano Silei, amministratore delegato di Dainese -. Abbiamo trovato nella value proposition di Capgemini Italia e di Porini il giusto insieme di competenza, best practice ed esperienza di grossi progetti internazionali”.

Capgemini ha trovato nella piattaforma Microsoft Dynamics AX 2012, integrata con la verticalizzazione per il settore dell’abbigliamento e del tessile realizzata da Porini, la soluzione più adatta alle esigenze di Dainese permettendo così di trovare un equilibrio tra il sistema informativo in grado di offrire omogeneità e informazioni a livello di Gruppo e le esigenze del mercato fashion.

Questo progetto avrà la durata di un anno circa e prevederà fasi graduali di passaggio alla nuova infrastruttura gestionale nelle varie aree aziendali con la previsione, in futuro, di intervenire anche nelle divisioni retail e produzione.

“Il percorso intrapreso con Dainese, oltre a renderci particolarmente orgogliosi, vista l’importanza del brand a livello internazionale, premia la strategia di Capgemini Italia volta a supportare la crescita dei nostri clienti e valorizzarne le eccellenze attraverso il connubio di competenze verticali e innovazione tecnologica – ha aggiunto Claudio Corso, sales manager MRD di Capgemini Italia -. Il progetto Dainese rafforza inoltre la nostra leadership nel mondo CP & retail su tecnologia Microsoft Dynamics”.

IT Transformation, il nuovo corso di Dainese

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link