Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Sports technology

Al Tour de France un’app per i commentatori e un Experience Center IoT per correre con i campioni

Basata sulla piattaforma di big data analytics e cloud di Dimension Data, la nuova app web-based è fruibile da oltre 100 giornalisti presenti al Tour, e anche da chi segue la corsa da remoto. L’Experience Center mette a disposizione biciclette con sensori, casacche intelligenti con monitor live, videoconferenza e social network

18 Lug 2016

Giuseppe Goglio

Race Center, il data center mobile di Dimension Data al servizio del Tour de FranceLe lunghe ore trascorse davanti a un microfono sono in grado di mettere in difficoltà anche i più esperti tra radiocronisti delle corse in bicicletta. Non sempre infatti, la gara offre abbastanza spunti per intrattenere i telespettatori, con il pericolo di vedere calare l’audience. Da quest’anno però, i giornalisti al seguito del Tour de France, la corsa ciclistica a tappe più importante del calendario internazionale, possono contare su un valido aiuto frutto dell’accordo tra la società organizzatrice Amaury Sport Organisation e Dimension Data, grazie a un’applicazione digitale completamente nuova per un accesso diretto ai dati di gara live.

Messa a disposizione degli addetti ai lavori attraverso la piattaforma di big data analytics e cloud di Dimension Data, la nuova app web-based è già fruibile da più di cento giornalisti presenti al Tour, ma anche da chi segue la corsa da remoto. Per la messa a punto, ci si è inoltre avvalsi della collaborazione con i commentatori professionali dei maggiori eventi ciclistici e sportivi , al fine di stabilire il modo migliore per condividere dati in grado di raccontare al pubblico le storie più appassionanti e coinvolgenti

Un contributo importante arriva anche dagli analytics di gara, quest’anno per la prima volta caratterizzati da un’ampia varietà di dati raccolti direttamente dai ciclisti e dalle situazioni di corsa. Combinati con altri dati come il posizionamento dei corridori, le analisi dei dati e un nuovo news feed, le informazioni arrivano a ai cronisti in un formato visivo accessibile, a vantaggio di analisi immediate e reportage dettagliati.

L’app è solo l’ultimo elemento di una serie di miglioramenti apportati da Dimension Data alla soluzione di tracciamento dei dati live del Tour de France. Questi includono il portale online integrato Race Center, dove vengono combinati dati, video, foto e i social media feed, oltre alla radiocronaca di gara live. Inoltre, un sito Web di tracciamento in tempo reale collegato al Race Center, consente agli spettatori di seguire in tempo reale i propri ciclisti preferiti, mentre nuove grafiche televisive permettono ai cronisti più opzioni di condivisione dei dati live dei corridori, dei team, delle informazioni sul percorso. Il tutto transita attraverso un “big data truck” che ricopre il ruolo di hub fisico.

Inoltre proprio in occasione del Tour de France, Dimension Data ha presentato anche il primo Experience Centre digitale dedicato al ciclismo. Dotato della più recente tecnologia digitale, il centro di esperienza mobile seguirà la corsa dal 2 al 21 luglio. Una delle attrazioni dell’Experience Centre sono le biciclette dotate di sensori con cui gli ospiti del centro potranno prendere parte a una gara ciclistica virtuale. Le informazioni sulle loro performance verranno raccolte in tempo reale utilizzando un’applicazione che rilancerà le informazioni sul cloud di Dimension Data. I dati relativi ai battiti cardiaci, la velocità, la cadenza e la potenza verranno poi analizzati prima di essere mostrati sul pannello di gara.

Altre attrazioni dell’Experience Centre sono la tecnologia indossabile del Gruppo NTT una casacca intelligente con monitor live hitoe® che cattura i biosegnali provenienti dal cuore e dai muscoli e genera una lettura live ECG, la sessione quotidiana di videoconferenza in telepresence tra gli ospiti e i team tecnici e di data analytics che lavorano da un data centre mobile in una location remota, e la sala Cisco Spark collegata a un social network dedicato per gli ospiti e i team all’interno dell’experience centre. Nei prossimi tre mesi sono attesi più di 200 ospiti presso l’Experience Centre.

Articolo 1 di 5