Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Business Case

Fameccanica.Data

Un portale di Supply Chain Collaboration per migliorare la comunicazione con i fornitori e l’efficienza nella gestione degli ordini

23 Feb 2011

Joint Venture tra il gruppo farmaceutico Angelini e la multinazionale Procter&Gamble, Fameccanica.Data si occupa della progettazione e costruzione di macchine automatiche per la produzione ed il confezionamento di prodotti igienico-sanitari (pannolini, assorbenti, prodotti per la pulizia della casa ). Grazie al lavoro sinergico di oltre 600 dipendenti di cui 440 in Italia, 100 in Cina, 50 in Brasile e 10 in America, il Gruppo Fameccanica ha raggiunto un fatturato annuo di circa 200 milioni di Euro.
Fameccanica.Data ha adottato un portale a supporto delle attività dell’Ufficio Acquisti, che permette l’integrazione dell’intero processo di approvvigionamento, dalla selezione dei fornitori fino alla fatturazione. Il nuovo portale Web si compone di diverse aree relative alla selezione dei fornitori, alle trattative in corso, alle richieste di offerta (RDO), alla gestione dei listini, alle Conferme d’ordine, al Tracking delle date di consegna, alla comunicazione di eventuali modifiche tecniche, all’accettazione materiale ed alla Fatturazione.
Collegandosi al sito aziendale www.fameccanica.com è possibile accedere all’area eProcurement@SCAN (Supply Chain Advanced Network) per l’accesso alla piattaforma via Web. L’interfaccia consente ai fornitori, previa registrazione, di accedere alle funzionalità a supporto dell’integrazione della Supply Chain.


Paola Blasi, responsabile dell’Ufficio Acquisti dell’azienda abruzzese evidenzia che “ciascun fornitore registrato ha la possibilità di aggiornare i propri dati, consultare on line il proprio portafoglio ordini, proporre eventuali rettifiche circa le date di consegna, sottoporre le proprie offerte e verificare l’andamento delle proprie performance con Fameccanica.Data”.

Per quanto concerne la gestione degli ordini, il fornitore viene informato quando è presente un ordine che lo riguarda e trova le relative informazioni riguardo ai contenuti, ai tempi ed all’offerta.
L’Ufficio Acquisti è in grado di organizzare e di definire i fabbisogni di approvvigionamento attraverso una comunicazione più veloce coi fornitori: l’informatizzazione di tali flussi informativi ha permesso di conseguire un risparmio di circa l’80% del tempo impiegato per la gestione di un ordine, cui è corrisposta un’analoga riduzione dei costi.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
acquisti
M
manifatturiero
S
Supply Chain

Articolo 1 di 5