Eventi

WMF 2023: appuntamento a Rimini dal 15 al 17 giugno con il Festival sull'Innovazione Digitale

Persone, esperienze, progetti e ispirazioni. Torna il We Make Future con 3 giornate ricche di dibattiti ed eventi verticali su tecnologia, digitale e Intelligenza Artificiale, che diventeranno occasione di condivisione, formazione e informazione, ma anche di networking e incontro tra il mercato italiano e quello internazionale

Pubblicato il 03 Feb 2023

Negli spazi della Fiera di Rimini torna il festival sull’innovazione digitale e sociale. Si tratta del We Make Future – WMF, l’evento ideato e prodotto da Search On Media Group, giunto alla sua undicesima edizione. Il capoluogo romagnolo, dal 15 al 17 giugno, ospiterà aziende, imprese, istituzioni, startup e innovatori. Al centro dell’evento AI, agritech, martech, robotica, Deep Tech e sostenibilità.

WMF 2023: Metaverso e NFT sotto i riflettori

Le tre giornate, ricche di dibattiti e sessioni verticali (oltre 100) su tecnologie avanzate, diventeranno occasione di condivisione, formazione e informazione, ma anche di networking e incontro tra il mercato italiano e quello internazionale. Si alterneranno meeting B2B, business matching, colloqui di lavoro e stage su Web Marketing e Innovazione per intercettare insieme i temi del digital-tech – tra cui Metaverso, NFT, Aerospace, Space Economy, Creator Economy ed eCommerce.

LIVE STREAMING 20 marzo
Industry4.0 360SummIT: l'innovazione come leva contro l'incertezza. Ti aspettiamo online!

«Attendiamo realtà e player da tutto il mondo – ha commento Cosmano Lombardo, CEO di Search On Media Group e ideatore del WMF -. Ci raggiungeranno a Rimini corporate internazionali, fondi di investimento e startup, ma anche delegazioni istituzionali e territoriali dall’Italia e dall’estero, grazie alle collaborazioni strette durante tutto l’anno con i roadshow del Festival. Le nuove frontiere dell’Intelligenza artificiale, della robotica e delle tecnologie digitali saranno a disposizione di partecipanti e realtà che vorranno scoprirle, un’occasione unica in Italia per conoscere e entrare in contatto con realtà da tutto il mondo».

Cosmano Lombardo

CEO di Search On Media Group e ideatore del WMF

Svelati i primi cento speaker

Con più di 36.000 presenze da 49 Paesi, 300 espositori, oltre 700 speaker e ospiti internazionali, più di 1.300 tra startup e investitori e oltre 77 stage nel 2022, il WMF si prepara a diventare anche per il 2023 un importante punto di riferimento per il mondo dell’innovazione.

Annunciati i primi 100 nomi degli speaker di fama internazionale: di tratta di innovatori, attivisti e personaggi dal mondo dello spettacolo che condivideranno competenze, idee e prospettive future. Tra questi: Siyabulela Mandela, Human Rights Activist; Purna Virji, Senior Content Marketing Evangelist di LinkedIn; Dan Burgar, CEO di Frontier Collective e Co-Founder di Shape; Kit Krugman, MD, Organization + Culture Design di co:collective; Yolanda Bilé, Data Scientist & Founder di Natch; Aleyda Solis, SEO Consultant & Founder di Orainti; Julia Dalmadi, Food Futurist, Founder CEO di TransFoodMission; Jerry Kaplan, docente della Stanford University; Irina Karagyaur, Founder of BQ9.

Tra i volti italiani presenti, Valentina Primo, Founder & CEO di Startups Without Borders, Cecilia Del Re, Councilor for Innovation Technology of Florence, Luisa Impastato, giornalista e attivista, e i content creator Camihawke, I Sansoni, Alice Venturi, LolloBarollo, Emma Galeotti e Andrea Ciraolo.

WMF 2023, spazio a starup e scaleup

Quest’anno, ampio spazio sarà dedicato alle delegazioni di startup e investitori, che potranno entrare in contatto con l’innovazione imprenditoriale globale, scoprendo le diverse sfaccettature del mondo dell’Open Innovation. L’Innovation Fair del WMF avrà, infatti, un intero padiglione dedicato al mondo startup e scaleup, italiano e internazionale. Sarà anche possibile toccare con mano le nuove auto a guida autonoma, inediti prototipi automobilistici e partecipare ai test drive.

Riflettori puntati anche sul mondo della robotica, con spettacoli e momenti di intrattenimento.

Dopo la presenza, lo scorso anno, di Sophia, il robot umanoide più avanzato al mondo, Spot, il robot quadrupede, e iCub, il robot umanoide dell’Istituto Italiano di Tecnologia, nel 2023 al WFF torna l’”uomo volante”, la Jet Suit di Gravity Industries.

WMF 2023: call, iniziative e tante opportunità

Infine, tante le call attive, le iniziative e le opportunità presenti nell’agenda del WMF 2023. Eccone alcune:

  • Call for Speakers
  • Call for Ricercatori
  • Call for Investors
  • L’iniziativa Women in Tech, per promuovere equità e inclusione nel settore tecnologico, attraverso storie di donne che lavorano in ambito tecnologico e che contribuiscono attivamente ad innovarlo.
  • Call for Young Innovators, dedicata a giovani, ragazze e ragazzi under 25, che si sono messi in gioco con attività o progetti nell’ambito dell’innovazione digitale e sociale, e che vogliono condividere le loro idee o la loro esperienza con l’ecosistema innovativo del Festival.
  • Call for Best Creator Award, che nasce con l’obiettivo di supportare la visibilità e lo sviluppo dei giovani progetti lavorativi, valorizzando le nuove professioni nate dall’uso creativo degli strumenti dell’innovazione tecnologica e digitale.
@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Canali
E
Eventi e strategie
Argomenti trattati

Personaggi

Cosmano Lombardo

Aziende

WMF

Approfondimenti

E
eventi
I
innovazione
W
Web Marketing

Articolo 1 di 4