Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Nomine

Tesisquare arruola Andrea Pifferi: «Un General Manager per il salto da media a grande impresa»

Il manager – che ha in curriculum esperienze consulenziali (Accenture, IconMedialab, AlixPartners), e cariche di CIO, Direttore HR e Organizzazione e General Manager in multinazionali del retail e industriali (Carrefour, Indesit, Italcementi) – guiderà il piano di espansione internazionale della specialista italiana di supply chain e transportation management

28 Ott 2016

Daniele Lazzarin

Grandi novità per Tesisquare, la specialista italiana di software e servizi per il supply management e la gestione dei trasporti, che oggi ha inaugurato ufficialmente una nuova sede a Milano (Assago), raddoppiata rispetto alla precedente (entro l’anno sarà raddoppiata anche la sede di Torino). Ma soprattutto ha annunciato l’inserimento in organico di Andrea Pifferi nel ruolo di General Manager.

Classe 1965, Pifferi ha una laurea in Ingegneria Elettronica al Politecnico di Milano, dove ha collaborato a progetti di ricerca di ingegneria del software, e ha quindi intrapreso una carriera ventennale eterogenea e internazionale sia in ambito consulenziale (Accenture, IconMedialab, AlixPartners) sia in aziende utenti multinazionali del retail e industriali (Carrefour, Indesit Company, Italcementi) dove ha ricoperto varie cariche tra cui CIO, Direttore HR e Organizzazione, e General Manager.

Andrea Pifferi

General Manager, Tesisquare

«Il fattore comune della sua esperienza – scrive Tesisquare in un comunicato – sono i contesti di profonda trasformazione delle aziende dove sono fondamentali le capacità di guida al cambiamento». E in effetti come ha confermato il fondatore e CEO Giuseppe Pacotto, Pifferi è stato arruolato per far compiere alla società piemontese (che ha sede centrale a Bra, presso Cuneo) il salto da media impresa familiare a grande impresa a conduzione manageriale.

«Questa è un’impresa in cui tutti i soci sono impegnati direttamente con ruoli operativi – ha sottolineato Pacotto -. In questi vent’anni (Tesisquare è stata fondata nel 1995, ndr) siamo sempre cresciuti, e negli ultimi tempi abbiamo avviato un processo di espansione all’estero con presenza diretta e prime referenze multinazionali in Olanda, Francia, Spagna e Turchia, ma questi sono solo i primi passi di un piano di sviluppo internazionale che prevede un cambiamento di modello organizzativo, e un rafforzamento della squadra di management che prevedeva appunto anche una figura di comprovata esperienza internazionale, e con solide competenze di gestione del cambiamento, che abbiamo cercato a lungo e alla fine abbiamo individuato appunto in Andrea Pifferi».

Pifferi che da parte sua ha spiegato di essere stato attratto da Tesisquare «per la sua capacità di conciliare vent’anni di storia con il dinamismo e la flessibilità delle startup, anche grazie ai 34 anni di età media dell’organico». E poi per la decisione di investire massicciamente nell’espansione internazionale in un momento come questo: «Quante sono le realtà italiane IT che oggi hanno il coraggio di affrontare una sfida simile esportando le proprie soluzioni e competenze digitali “made in Italy” in tutto il mondo?»

Tesisquare arruola Andrea Pifferi: «Un General Manager per il salto da media a grande impresa»

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Google+

    Link

    Articolo 1 di 4