Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

News

Kantar Retail pubblica la classifica delle migliori aziende del Largo Consumo nella gestione della Supply Chain. Sul podio Procter & Gamble e Walmart

Kental Retail ha pubblicato la classifica relativa al 2010 delle aziende del Largo Consumo che gestiscono meglio le proprie filiere logistico-produttive. La…

15 Mar 2011

Kental Retail ha pubblicato la
classifica relativa al 2010 delle aziende del Largo
Consumo che gestiscono meglio le proprie filiere
logistico-produttive
. La classifica è divisa in due
categorie, quella dei produttori di CPG
(Consumer Packaged Goods) e quella dei retailer
che distribuiscono tali prodotti. Oltre alla capacità di
gestione della propria supply chain, tra gli elementi oggetto
della valutazione sono inclusi la forza del brand, il successo
dei programmi di marketing, le performance dei team di vendita e
relazione con i consumatori e alcuni indicatori
economico-finanziari fondamentali. La classifica è stata stilata
sulla base dei giudizi dati dai propri partner di filiera, ovvero
ai produttori è stato richiesto di valutare l’operato dei
retailer e viceversa.


In vetta alla classifica dei produttori, stilata sulla base dei
giudizi forniti da 35 retailer, rimane come negli ultimi anni
Procter & Gamble, apprezzata soprattutto per
la sua capacità di garantire tempi ridotti nella risposta agli
ordini dei retailer. In un contesto competitivo dominato da
crescente incertezza, l’abilità nel rispondere prontamente
ai bisogni del mercato è difatti fondamentale;
l’assicurare costantemente tempi brevi dal momento
in cui il retailer effettua l’ordine a quando esso riceve
la merce
richiesta è sempre di più un differenziale
competitivo strategico. Kraft, seconda nella
classifica, riduce comunque il distacco da Procter & Gamble;
viene apprezzato prevalentemente l’orientamento
all’innovazione, fattore centrale della strategia
dell’azienda, come dimostra il lancio del programma
“Innovate with Kraft”. Al terzo posto General
Mills
, che detiene una quarantina di marchi tra cui
Häagen-Dazs. Forti progressi ha fatto registrare, soprattutto in
termini di gestione collaborativa della Supply Chain,
Unilever, che è passata dal quinto al quarto
posto superando così Nestlé.
Nessuna novità invece per quanto concerne i retailer, la cui
classifica deriva dai giudizi forniti da 70 produttori di beni di
Largo Consumo. Al vertice rimane ancora saldamente
Walmart, che distacca di gran lunga tutti gli
altri retailer, e che viene indicata tra i top3 retailer da oltre
il 90% degli intervistati.

Argomenti trattati

Approfondimenti

F
filiera
R
retail
S
Supply Chain

Articolo 1 di 5