Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

eventi

JDA Retail summit, esperienze a confronto nella gestione della Supply Chain

Le sfide del settore retail al centro di un convegno organizzato dalla società, con importanti ospiti italiani e internazionali. Stefano Scandelli, Vice President South Europe: «Oggi le leve per il successo nel settore sono tre: un’offerta pertinente e conveniente, costi sotto controllo e un servizio al cliente impeccabile»

05 Giu 2014

redazione

 Stefano Scandelli, Vice President Sales South EuropeLe società con una Supply Chain ottimizzata possono ottenere il 70% di performance ed efficienza operativa in più. Il dato, che emerge da un’analisi di PwC, mette in evidenza come oggi i temi della logistica siano sempre più strategici per tutte le aziende e ancor più nel retail, settore sotto pressione per il calo dei margini e la crescente complessità di gestione.

Se ne è parlato in un convegno di un giorno organizzato vicino Milano da JDA, multinazionale specialista del Supply Chain Management con 6mila clienti nel mondo e 150 in Italia, di cui 120 nel retail e distribuzione.

L’evento, dal titolo “Strategie e soluzioni per l’innovazione nel retail”, è stato aperto da Franck Lheureux GVP South and Central Europe, con Stefano Scandelli Vice President Sales South Europe, e ha visto la presenza sul palco di manager italiani del settore che hanno portato interessanti testimonianze dei positivi risultati già ottenuti: Maurizio Barsacchi, CIO di Conad del Tirreno, Carlo Alberto Buttarelli, Direttore Generale, Despar – SCS, Rolando Toto Brocchi, Direttore Operations di CRAI Secom e Massimiliano Taticchi, Responsabile Logistica di Mercatone Uno.

Molto interessanti anche le relazioni dei due ospiti internazionali: il sito di eCommerce francese ShowroomPrivè, e Bon Preu, grocer retailer catalano.

I trend del settore

Franck Lheureux  GVP South and Central Europe«Le società leader oggi devono saper cambiare rapidamente prodotti, processi e organizzazione, far leva sulla flessibilità per ridurre le scorte, migliorare il livello di servizio al cliente e rispondere rapidamente alle richieste del mercato – ha evidenziato nel suo intervento Scandelli -. Le leve per il successo nel retail sono tre: un’offerta pertinente e conveniente, costi sotto controllo e servizio al cliente impeccabile».

Il manager ha anche ricordato che JDA è oggi l’unica società ad essere posizionata da Gartner come Leader in tutti e tre i Magic Quadrant che riguardano la supply chain: “Supply Chain Planning (SCP) System of Record (SOR)”, “Transportation Management Systems” e “Warehouse Management Systems”.

L’offerta comprende un centinaio di soluzioni, disponibili anche in modalità cloud e modulari: si può partire ad esempio dal supply chain management, e poi aggiungere warehouse management, pianificazione nei negozi, gestione di promozioni e pricing, relazioni con i fornitori.

Argomenti trattati

Approfondimenti

J
JDA
L
logistic
R
retail
S
Supply Chain

Articolo 1 di 5