Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Videointervista

IT e process management, Beta 80 rafforza l'alleanza con ServiceNow

Alfredo Lovati, Amministratore Delegato di Beta80, da 30 anni nell’IT service management, racconta la lunga partnership che lega la società italiana a ServiceNow. «31 clienti attivi e un tasso di crescita della unit dell’80% anno su anno: a breve nascerà una divisione totalmente dedicata»

17 Lug 2019

Redazione

Beta80, da 30 anni nell’IT service management, è stata una delle prime società a credere nel successo della soluzione in cloud di ServiceNow per l’IT Service Management. Oggi ha 31 clienti attivi, un tasso di crescita della unit dell’80% anno su anno e ulteriori piani di sviluppo, racconta Alfredo Lovati, Amministratore Delegato di Beta80. In qualità di Platinum Sponsor, Beta 80 Group è stato tra i protagonisti del recente evento The Future of Work organizzato da ServiceNow.
Beta 80 presto darà vita a una divisione totalmente dedicata sulle tecnologie ServiceNow, per aggredire il mercato facendo leva sulle competenze accumulate in questi anni.

Il Ceo offre anche alcuni consigli per implementare con successo la piattaforma, massimizzandone i ritorni e i benefici sui processi aziendali. Il più importante? «Sposare la piattaforma, crederci e lasciare che porti i risultati promessi: migliora e semplifica i processi. Un cliente ci ha detto: ServiceNow fa le cose meglio delle nostre cattive abitudini».

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4