Sponsored Story

Gestione dei device mobili: la soluzione è a portata di mano con Ecoflex di Econocom

È l’ultima nata tra le offerte del player europeo che supporta le aziende nel percorso di trasformazione digitale. Ecoflex permette di gestire in modo integrato i dispositivi mobili per tutto il loro ciclo di vita con un modello as a service e pay per use

16 Ott 2020

Redazione

Si chiama Ecoflex l’ultima nata tra le soluzioni del Gruppo Econocom Italia, il player europeo che supporta le aziende nel percorso di trasformazione tecnologica e digitale attraverso soluzioni as a service e pay per use. L’offerta Ecoflex è nata con l’obiettivo di fornire alle aziende un supporto per gestire in modo integrato i dispositivi mobili, tablet e smartphone, lungo tutto il loro ciclo di vita (dall’acquisto alla cancellazione dei dati a fine vita), in modo trasparente e modulare, gestibile con un unico abbonamento mensile.

Che cosa fa Ecoflex, in breve

La soluzione, che Econocom Italia ha sviluppato insieme ai Satelliti Asystel Italia e BDF, semplifica e accelera i progetti di mobilità assicurando la gestione degli incidenti, l’asset management e la cancellazione sicura dei dati quando si ritirano i dispositivi, in ottemperanza alle norme previste dal GDPR.

È grazie al servizio di assistenza Ecocare che viene garantita la piena efficienza dei dispositivi mobili, con una copertura completa, sia nel caso di guasto da malfunzionamento sia nel caso di danni accidentali.

La piattaforma di Asset Management in Cloud permette invece di avere il controllo end-to-end del ciclo di vita dei device, degli approvvigionamenti, del ticket management e della reportistica. In particolare, con essa è possibile gestire gli asset, gli abbonamenti, le scadenze e i servizi integrativi, visualizzare il parco device e avere accesso alla documentazione (verbali di ricezione dei beni, verbali di ritiro, etc.).

Inoltre, l’opzione integrativa Flexibility prevede il rinnovo del parco device in base alle esigenze di business, di mobilità o in coerenza con le entrate e le uscite dei collaboratori: a distanza di dodici mesi le aziende possono decidere di restituire anticipatamente fino al 20% degli smartphone e tablet, nell’ottica di avere una dotazione tecnologica sempre aggiornata e in linea con le necessità di business.

Infine, con l’opzione Switch & Buy è possibile conservare i device degli utenti VIP con il contratto in scadenza e dopo 24 mesi acquistare il 5% del parco tecnologico.

Accelerazione ai progetti di mobilità

«Siamo un orchestratore di soluzioni tecnologiche capace di portare innovazione sul mercato: lo facciamo implementando costantemente le nostre offerte, perché possano supportare e accompagnare le aziende nel loro percorso di trasformazione digitale – dichiara Emiliano Veronesi, Direttore Generale del Gruppo Econocom Italia».

Emiliano Veronesi

Direttore Generale del Gruppo Econocom Italia

«Un esempio di questo impegno è Ecoflex: questa soluzione as a service è stata pensata per accelerare l’introduzione di progetti di mobilità e semplificarne la gestione in modo dinamico e flessibile. Uno strumento per rispondere alle esigenze dei singoli, dell’impresa e del mercato, guardando verso un futuro più innovativo e sostenibile».

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Gestione dei device mobili: la soluzione è a portata di mano con Ecoflex di Econocom

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 3