Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Sponsored Story

Brother: sicurezza, personalizzazione e gestione documentale con le Light Solutions

Light Solutions è la nuova gamma di soluzioni creata da Brother che potenzia i dispositivi di stampa e scansione, garantendo sicurezza ed efficienza

09 Lug 2019

Redazione

Sicurezza conforme al GDPR, controllo personalizzato, gestione digitale dei documenti. Sono questi alcuni elementi caratterizzanti di un ambiente di imaging e printing ben gestito, allineato alle strategie di crescita, innovazione ed efficienza delle aziende.

«La riduzione dei costi, un’ottimizzazione degli investimenti tanto di breve quanto di lungo termine, e una migliore efficienza ed efficacia dei processi di business, oggi, così come nel prossimo futuro, sono gli obiettivi principali che si pongono le aziende. Obiettivi raggiungibili tramite fonti di innovazione, eccellenza e attenzione ai dettagli che noi mettiamo a disposizione dei nostri clienti e del mercato del printing dove operiamo da oltre cento anni», racconta Lorenzo Matteoni, Senior Manager Marketing di Brother Italia. «Prendendo spunto da queste considerazioni abbiamo creato una nuova gamma di soluzioni, le Light Solutions (Secure Print+, Custom UI e Barcode Utility), semplici e veloci da installare per potenziare subito i dispositivi di stampa e scansione, offrendo massima sicurezza ed efficienza».

Lorenzo Matteoni

Senior Manager Marketing di Brother Italia

Le aziende, di qualsiasi dimensione esse siano, sono dotate di sistemi di stampa, endpoint fondamentali da integrare nelle infrastrutture IT e nei processi aziendali, con la massima efficacia ed efficienza. La tecnologia, che sia software o hardware, compartecipa e spesso definisce le modalità di integrazione.

Protezione dei dati: «Servono soluzioni avanzate di monitoraggio e gestione dei processi»

«Ma non si tratta solo di integrazione, serve anche garantire la sicurezza», ricorda Lorenzo Matteoni. «È necessario implementare livelli di protezione su ogni endpoint per determinare un nuovo paradigma aziendale capace di innalzare le difese, non solo a livello centrale, ma su tutti i potenziali punti di accesso e di uscita dati. Ogni dispositivo aziendale rappresenta un endpoint da proteggere».

Ecco perché è fondamentale avere un sistema che includa tutti gli endpoint: «Solo così è possibile affrontare le minacce informatiche e gli adeguamenti richiesti dalle nuove direttive europee». Basti pensare a quanto accaduto con il GDPR (General Data Protection Regulation) che richiede alle aziende di preservare l’ambiente di stampa, proteggendo e monitorando i dati all’interno del processo.

«All’interno della nostra offerta di Light Solutions per le aziende, Secure Print+ rende sicure le stampanti presenti in un ambiente di lavoro condiviso, garantendo la massima sicurezza in ogni fase della stampa, dall’invio al ritiro.

Si tratta di una soluzione di “pull printing” che prevede la stampa dei documenti con un’autorizzazione tramite PIN o card NFC, direttamente sulle stampanti: in questo modo solo gli utenti con gli opportuni permessi possono accedere al documento».

Gestione del workflow: l’importanza della personalizzazione

Come anticipato in apertura, per le aziende il focus oggi non è solo sulla sicurezza, ma anche sulla possibilità di avere soluzioni personalizzate, con funzioni speciali e brandizzate in base alle esigenze specifiche.

«Custom UI è la Light Solutions di Brother che permette di personalizzare il pannello di controllo dei dispositivi di stampa con immagine di sfondo, nuove icone e funzioni scorciatoie direttamente sul display touchscreen. Tutto questo facilita il workflow dei singoli utenti, ottimizza i tempi e riduce gli errori. Le operazioni, anche le più complesse, sono eseguite in totale sicurezza e in modo semplice».

L’efficienza passa dalla gestione digitale dei documenti

Scansionare i documenti e disporre di una loro copia in alta qualità rappresentano oggi due capisaldi imprescindibili di tutte le iniziative aziendali di conformità e mitigazione del rischio: in qualunque momento i revisori potrebbero, infatti, chiedere alle imprese di fornire copia di giustificativi e documentazione ufficiale, da produrre in forma sempre leggibile.

«In generale, si tratta di processi critici che non richiedono unicamente il supporto di strumenti professionali, ma anche di soluzioni software che facilitino le attività. Ecco perché Brother ha deciso di implementare nei suoi dispositivi numerose funzioni e soluzioni software che consentono di gestire l’informazione in maniera chiara, semplice e professionale. Basti pensare all’utilizzo di barcode e QR code: applicandoli sui documenti da digitalizzare è possibile archiviare le informazioni e organizzarle in maniera strutturata, sicura e veloce», conclude Matteoni. Leggendo i codici a barre apposti sui documenti, la Light Solutions Brother Barcode Utility permette di suddividere, rinominare e indirizzare i documenti scansionati all’interno di specifiche cartelle predefinite dall’utente, creando automaticamente un archivio strutturato.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4