Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Baldini

Baldini-Una Extranet per favorire la comunicazione fra dipendenti, clienti e fornitori

Grazie a una extranet è possibile condividere il patrimonio delle conoscenze tecniche, con una riduzione del lead time di evasione degli ordini e una migliore assistenza.

09 Dic 2011

Presente nel settore della riparazione di componenti per
l'oleodinamica da oltre trenta anni, Baldini ha di recente
adottato una Extranet per favorire la comunicazione tra i
dipendenti, i fornitori e i clienti, per monitorare in modo
preciso lo stato di avanzamento della commessa e per ridurre,
nel contempo, il lead time di evasione degli ordini.

Attraverso un nuovo software di gestione delle commesse, viene
definita una procedura univoca per l’esecuzione delle
attività di riparazione e revisione delle unità idrostatiche,
eseguite dai diversi specialisti di Baldini.

Accesso riservato

Previa registrazione al sito Web www.baldinioleodinamica.it,
ciascun cliente accede a un’area riservata, nella quale
può inserire e visualizzare informazioni relative alle
commesse in lavorazione.

In tal modo, ciascun cliente può monitorare lo stato di
avanzamento della propria riparazione/revisione: infatti sono
disponibili online le richieste di assistenza, i preventivi, la
data prevista di evasione ed eventuali fotografie illustrative
delle operazioni eseguite.

Manutenzione e assistenza

Al portale Extranet accedono anche i tecnici di Baldini, che
vengono supportati nelle attività di preparazione dei
preventivi e nella misurazione del tempo impiegato per le
riparazioni.

Al ricevimento di un macchinario o di un’unità
idrostatica da riparare, i tecnici preparano attraverso il
nuovo applicativo il preventivo che include la stima della
manodopera necessaria e il relativo costo eseguita a sistema
sulla base del tipo di intervento da effettuare. Inoltre, per
ciascuna commessa, il nuovo sistema mette a disposizione dello
staff di Baldini un contatore per il calcolo del tempo
effettivo di lavorazione.

Informazioni immediatamente disponibili

Fabio Bresciani, Responsabile Assicurazione Qualità di
Baldini, sottolinea che “Se in precedenza era
difficile reperire velocemente le informazioni relative allo
stato di avanzamento degli ordini e, in alcuni casi, tale
ricerca poteva richiedere fino a 40 minuti per ciascuna
commessa, ora le informazioni sono istantaneamente reperibili e
tracciabili a beneficio di una maggior trasparenza nei rapporti
con la clientela e la possibilità di condividere un linguaggio
univoco tra il Reparto operativo, l’Amministrazione e la
Direzione aziendale per una concreta integrazione tra i
processi aziendali”
.

Ora è possibile misurare in modo rigoroso le prestazioni dei
processi interni in termini di efficienza al fine di ridurre il
lead time di evasione degli ordini. Bresciani conclude che
il nuovo software ha contribuito a formalizzare
parte del know-how aziendale, creando un archivio digitale con
la documentazione delle riparazioni già svolte in passato: si
tratta di un importante fattore di differenziazione rispetto ai
principali competitor per migliorare l’efficacia delle
riparazioni effettuate e per favorire l’efficienza dei
processi interni attraverso la condivisione delle conoscenze
tecniche
”.

Articolo 1 di 5