Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

SPONSORED STORY

Gestione dei dati di prodotto, l’arte di “parlare la stessa lingua” con i partner (e dentro l’azienda)

Nei settori manifatturieri e nel retail è sempre più vitale assicurarsi che i dati degli articoli scambiati nelle supply chain siano univoci e sempre aggiornati. Per questo Comarch ha sviluppato una soluzione Master Data Management con dati certificati dal circuito GDSN di GS1, e funzioni sia lato fornitore sia lato destinatario dei dati, che elimina i caotici scambi di email e documenti cartacei e relativi data entry

10 Nov 2017

Bartłomiej Wójtowicz*

Siete soddisfatti della qualità dei vostri dati?

Alla maggior parte delle aziende che hanno una vasta rete di partner commerciali, sono ben note le situazioni in cui dati non corretti provocano sprechi di tempo per la risoluzione dei problemi. Per esempio, in caso di dati errati relativi all’indirizzo, la fattura può essere inviata all’indirizzo sbagliato con conseguente ritardo nel pagamento. Un indirizzo di consegna errato può provocare invece l’esaurimento delle scorte e costi logistici supplementari.

La gestione dei dati degli articoli è persino più complessa, poiché hanno un grande impatto sui processi, dall’ordine al pagamento e nell’intera catena di approvvigionamento. La maggior parte dei produttori e distributori si è trovata in situazioni nelle quali non era chiaro quale prodotto intendesse ordinare il cliente, giacché il GTIN (Global Trade Item Number) o il codice del prodotto erano errati e la descrizione non indicava inequivocabilmente un prodotto specifico.

Sempre più aziende, particolarmente nella produzione, nella vendita al dettaglio o nell’industria farmaceutica, prestano più attenzione a soluzioni che garantiscano che i dati degli articoli scambiati fra i partner si mantengano chiari e aggiornati.

Afferrate l’opportunità e migliorate la qualità

GS1 ha sviluppato uno standard globale di scambio dei dati di prodotto, conosciuto come Global Data Synchronisation Network, o, in breve, GDSN. La soluzione Comarch Master Data Management, con i suoi dati certificati dal circuito GDSN, supporta questo processo e consente alle aziende di scambiare i dati degli articoli con i partner in tutto il mondo. Inoltre Comarch Master Data Management può essere adeguato ai requisiti specifici della singola azienda, garantendo il coinvolgimento del 100% dei partner.

Dal lato del fornitore, l’intuitivo portale consente la gestione delle informazioni sul prodotto e offre un insieme di funzioni, come le regole di convalida o le notifiche, che rendono semplice la gestione dei dati degli articoli. Gli attributi sono divisi in diverse categorie, che sono adeguate secondo i requisiti del progetto.

Dal lato del destinatario dei dati, questo strumento può essere utilizzato per comunicare con i fornitori, per arricchire i dati o per gestire il processo di approvazione interno all’azienda, tramite l’utilizzo di workflow definiti. Inoltre, lo strumento può essere integrato con soluzioni esterne che gestiscono le offerte e può migliorare il processo di approvvigionamento.

Accettate la sfida – integrate la gestione dei dati di riferimento con il progetto EDI

Vale la pena di pensare alla gestione dei dati di prodotto in una prospettiva più ampia. Grazie all’integrazione della piattaforma EDI con Comarch Master Data Management, usata per scambiare i dati di vendita e i dati logistici, l’azienda può contare sul fatto che la qualità delle informazioni raccolte e dei processi della catena di approvvigionamento sarà migliore. Un unico canale di comunicazione, l’integrazione con diverse applicazioni e la convalida dei documenti sono solo alcuni dei vantaggi che scaturiscono dall’uso di sistemi elettronici di scambio dei dati e di gestione dei dati del prodotto con un unico fornitore.

Se la vostra azienda intende ottimizzare la gestione e lo scambio dei dati di prodotto con i propri partner, scaricate il nostro White Paper. Troverete una presentazione delle sfide, delle best practice e dei benefici indotti da un approccio più ampio alla gestione dei dati di prodotto e alla sinergia con lo scambio dei messaggi in EDI.

* product manager di Comarch

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Gestione dei dati di prodotto, l’arte di “parlare la stessa lingua” con i partner (e dentro l’azienda)

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Google+

    Link

    Articolo 1 di 3