Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Delivery tracking

Bertani digitalizza il trasporto e gioca le carte della tracciabilità e della certificazione

L’azienda logistica ha adottato Delivery Control di Intesa, che prevede la tracciabilità in tempo reale di merci ed eventi con valore probatorio, la certificazione delle consegne con firma biometrica su palmare o smartphone, e la totale dematerializzazione dei documenti di trasporto. I benefici in un’infografica: oltre il 96% delle consegne è tracciato e certificato

13 Set 2016

In un contesto in cui la condivisione tempestiva delle informazioni con la propria filiera diventa sempre più determinante per acquisire efficienza e crescere in competitività, la partita si gioca sul fronte della capacità di innovare, digitalizzando il processo di trasporto e di consegna delle merci.

Bertani Trasporti Spa, operatore logistico di primaria importanza nel trasporto su gomma di veicoli e ricambi per il settore automotive, ha scelto di innovare il proprio sistema di tracking dei mezzi, adottando una soluzione che gli ha consentito di raggiungere nuovi livelli di servizio nell’affidabilità delle consegne: Delivery Control di Intesa (Gruppo IBM).

La soluzione consente a Bertani una tracciatura completa del percorso dei ricambi, dal magazzino di partenza fino alla consegna al destinatario finale. Grazie al sistema introdotto con il supporto della Certification Authority Intesa, Bertani oggi può tracciare tutti gli eventi che si verificano durante il viaggio, associandoli a una marca temporale e archiviandoli a norma di legge, con benefici illustrati nell’infografica in fondo all’articolo.

Le operazioni di consegna vengono a loro volta certificate con l’utilizzo di marche temporali e firma elettronica, apposta sui palmari dal destinatario. Tutti i dati vengono infatti raccolti digitalmente e il sistema genera un “certificato di consegna”, a sua volta marcato e archiviato con validità probatoria.

I palmari sono gestiti centralmente da back/office e consegnati agli autisti che, utilizzando i barcode, eliminano possibili errori in fase di carico e scarico; gli stessi sono utilizzati anche per la tracciatura dell’intero tragitto. La consegna prevede la possibilità di indicare causali di rifiuto personalizzate, anche solo parziali.

I principali punti di forza della soluzione sono:

1.     la Certificazione delle informazioni relative agli eventi, con il vantaggio di prevenire e ridurre il numero di contenziosi e facilitarne la gestione;

2.     la Digitalizzazione dei documenti di trasporto, con possibilità di eliminare totalmente la carta;

3.     la Condivisione delle informazioni in real time con tutta la filiera e con i processi aziendali interni;

4.     la Flessibilità e la modularità in relazione alle diverse esigenze dei clienti. Non richiede l’acquisizione di hardware specifico e consente l’utilizzo sia di palmari rugged, sia di smartphone;

5.     la Certificazione sia della Presa in carico, sia della Consegna.

«L’adozione di questa soluzione ha richiesto un processo di adeguamento organizzativo importante, che ora ci consente di partecipare a gare di appalto ad alto valore, con requisiti di tracking & tracing e certificazione molto elevati – spiega Cesare Bertani, direttore operativo dell’azienda -. Lo considero quindi a tutti gli effetti un investimento per lo sviluppo del nostro business».

Tutti i numeri di Bertani

Articolo 1 di 5