Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

casi di successo

Cancer Research UK, i processi di procurement sono digitali con BravoSolution

L’organizzazione che si occupa di ricerca sul cancro ha strutturato e ottimizzato il processo di spesa grazie alla tecnologia BravoAdvantage. David Lyon, Head of Procurement, illustra obiettivi e risultati di un percorso di digitalizzazione degli acquisti implementato in pochi mesi, partendo da zero

06 Set 2017

Redazione

Cancer Research UK, la più importante organizzazione no-profit al mondo per la ricerca sul cancro, opera nel Regno Unito senza alcuna sovvenzione governativa, basando la propria sussistenza solo su donazioni, partnership, e iniziative di fundrasing. I costi per gli acquisti necessari allo svolgimento dell’attività di ricerca degli oltre 90 istituti che fanno parte dell’organizzazione – oggi vi fanno capo oltre 40.000 volontari e 4.000 fra medici, ricercatori ed altro personale sanitario – sono molto significativi.

Far sì che ogni sterlina ricevuta venga spesa nel migliore dei modi, assicurando inoltre piena trasparenza ed eticità di ogni attività di acquisto, è fondamentale per Cancer Research. Per procedere in questa direzione, l’organizzazione ha recentemente scelto un approccio strategico al Procurement, partendo dalla digitalizzazione dell’intero processo.

David Lyon, Head of Procurement di Cancer Research e promotore del progetto, racconta in un Case Study il percorso fatto e le motivazioni che hanno portato alla scelta della tecnologia BravoAdvantage.

Il Case Study affronta, nello specifico, questi argomenti:

  • La sfida: partire da zero per sviluppare un programma di change management ed implementare una software suite per la gestione integrata degli acquisti (sourcing, vendor management, contract management, analisi della spesa…)
  • Velocità di implementazione: una condizione imprescindibile
  • L’importanza di disporre di dati coerenti ed affidabili
  • Verso un approccio sempre più strategico al procurement
  • Risultati ad oggi e programmi per il futuro

Vai al case study

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5