Startup contest

Dai big dell’economia francese quasi 200mila euro in palio per le startup hi-tech

In scadenza il 28 febbraio il bando dell’associazione no-profit parigina Hello Tomorrow, sponsorizzato da realtà come Axa, Airbus, Michelin, Orange, Roche e Total. È un contest aperto ad aziende di tutto il mondo fondate da meno di 2 anni che sviluppano soluzioni tecnologiche per sanità, ICT, trasporti, costruzioni, energia e alimentare

26 Feb 2015

Redazione

Sta per scadere (il 28 febbraio è la scadenza) il bando per partecipare alla seconda edizione di “Hello Tomorrow Challenge”, un contest per aziende nate non prima del 2013 che mette in palio un montepremi di quasi 200mila euro, nonché programmi di “mentoring” e visibilità internazionale. La competizione è stata ideata dall’associazione no-profit parigina Hello Tomorrow, con sede a Parigi ma con basi in 80 città di cinque continenti, tra cui Roma e Padova, dove il contest è stato presentato qualche settimana fa – a Roma, in collaborazione con l’Ambasciata di Francia.

Possono candidarsi società formate da team da 2 a 10 persone, costituite da meno di due anni (dopo il 28 febbraio 2013), e che finora hanno raccolto meno di 250mila euro di finanziamenti. «Stiamo cercando innovatori che utilizzano le tecnologie per mettere a punto soluzioni per sei settori: Healthcare, ICT, Transportation & Mobility, Materials & Construction, Energy & Environments, e Food & Agricolture», si legge sul sito di Hello Tomorrow.

I partner dell’iniziativa sono realtà tra le più grandi e prestigiose del panorama economico francese: Orange, Air Liquide, Michelin, Roche, Airbus, Total, Axa, GDF Suez. Le candidature si possono presentare, come accennato entro il 28 febbraio, sul sito di Hello Tomorrow, ed entro marzo saranno selezionati i 30 progetti considerati migliori (semifinalisti): cinque per ogni categoria. Ciascuno dei 30 semifinalisti godrà di un programma di “mentoring” personalizzato di tre mesi, un tour nei principali campus tecnologici di Parigi, e potrà dimostrare il proprio progetto all’evento Hello Tomorrow Conference, che si terrà il 25 e 26 giugno a Parigi con circa 4000 partecipanti di tutto il mondo tra imprenditori, investitori, manager, politici e giornalisti, e Massimo Banzi, co-fondatore di Arduino, tra gli speaker.

Call4ideas CARDIF
Il Next Normal di Open-F@b?Call4Ideas. Proponi il tuo progetto innovativo!
Digital Transformation
Open Innovation

Hello Tomorrow promette poi visibilità internazionale per i progetti selezionati, e accessi privilegiati a programmi di investimento e venture capital. Ma soprattutto l’iniziativa prevede notevoli riconoscimenti economici. Per ciascuno dei sei settori infatti verrà scelto un vincitore, a cui verrà assegnato un premio di 15mila euro, e addirittura il vincitore assoluto si aggiudicherà un maxi-premio di 100mila euro, sponsorizzato da Orange.

Hello Tomorrow Challenge è alla seconda edizione: la prima, l’anno scorso, ha registrato 1200 domande di partecipazione da 44 Paesi, e i 100mila euro sono andati alla svizzera G-Therapeutics, per avere sviluppato un impianto di stimolazione nervosa abbinato a un programma di training assistito da robot per la riabilitazione di persone con traumi alla colonna vertebrale.

Dai big dell’economia francese quasi 200mila euro in palio per le startup hi-tech

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link