Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

OSSERVATORI DIGITAL INNOVATION

Gli impatti del nuovo CAD su Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale

Qauli sono i possibili impatti del Codice dell’Amministrazione Digitale sui processi attuali di fatturazione elettronica e di conservazione digitale?

19 Mag 2016

Il webinar si propone di analizzare nel dettaglio i possibili impatti delle proposte di modifiche e integrazioni al Decreto Legislativo 7 marzo 2005 n. 82 (Codice dell’Amministrazione Digitale) sui processi attuali di fatturazione elettronica e di conservazione digitale. Il nuovo schema di CAD risponde anche a un’esigenza di adeguamento al Regolamento europeo eIDAS n.910/2014, che sarà applicato a partire dall’1 luglio 2016. È necessario, quindi, per imprese, professionisti e PA comprendere come potrebbero cambiare gli attuali processi e soprattutto quali criticità potrebbero emergere.

Durante il webinar si darà risposta alle seguenti domande:

  • Quali sono le principali modifiche e integrazioni al CAD?
  • Come cambieranno i processi di fatturazione elettronica? E la trasmissione dei dati via EDI?
  • Come cambieranno i processi di conservazione digitale?
  • Quali sono le principali criticità da evitare?

Il webinar si rivolge a imprenditori, manager, consulenti e professionisti che si occupano concretamente di progetti di fatturazione elettronica, conservazione digitale e digitalizzazione e su questi temi desiderano accrescere le proprie conoscenze di carattere tecnico-giuridico. Il webinar sarà tenuto da Umberto Zanini, è Dottore Commercialista e Revisore Legale, è Chartered Accountant in England and Wales. Dal 1993 svolge la professione e si occupa principalmente degli aspetti normativi e tecnici riguardanti l’implementazione delle nuove tecnologie ICT nei processi logistici, amministrativi e finanziari e dei nuovi modelli di business da esse abilitati.

Per maggiori informazioni e per iscriversi, cliccare qui.

Articolo 1 di 5