OSSERVATORI DIGITAL INNOVATION

Come le tecnologie digitali supportano le iniziative di Smart Working

Le tecnologie digitali rivestono un ruolo fondamentale nell’abilitare e facilitare la diffusione dello Smart Working

20 Mar 2017

Le tecnologie digitali rivestono un ruolo fondamentale nell’abilitare e facilitare la diffusione dello Smart Working. Da un lato le tecnologie che supportano il lavoro in mobilità e che rendono accessibile da remoto le applicazioni necessarie per lavorare, rendendo virtuale lo spazio di lavoro. Dall’altra le tecnologie digitali che permettono di utilizzare al meglio gli ambienti condivisi e di trovare nuovi spazi lavorativi.

Il webinar, in streaming su Osservatori.net il 28 marzo a partire dalle 12.00, si soffermerà sulle caratteristiche e la diffusione delle macro aree tecnologiche dello Smart Working, ovvero i servizi di Social Collaboration che integrano e supportano i flussi di comunicazione creando nuove opportunità di relazione, collaborazione e condivisione della conoscenza; le soluzioni di Accessibilità e Sicurezza che permettono di accedere in modo flessibile, semplice e immediato, indipendentemente dal device adottato in sicurezza e preservando l’integrità dei dati; le Workspace Technology che permettono un utilizzo più efficace e flessibile degli ambienti fisici supportando il lavoro in mobilità; ed infine le iniziative di Mobility che supportano la mobilità dell’utente come ad esempio i mobile device, e le Mobile Business App. Si darà infine un’overview di applicazioni di tecnologie emergenti che potrebbero diventare abilitanti allo Smart Working.

Focus in 4 domande:

  • Qual è il ruolo della tecnologia nell’implementazione di iniziative di Smart Working?
  • Quali sono le principali iniziative tecnologiche realizzate a supporto dello Smart Working? Che Soft Skill le persone devono sviluppare per utilizzarle al meglio?
  • Quali sono le tecnologie di Smart Office?
  • Quali sono le applicazioni emergenti a supporto dello Smart Working?

Il webinar sarà tenuto da Fiorella Crespi* e Alessandra Gangai* e si rivolge ai Responsabili dei Sistemi Informativi (CIO), ai Responsabili delle Risorse Umane e ai Facility Manager di aziende e pubbliche amministrazioni.

360digitalskill
Diventa un leader digitale: crea il percorso per te e il tuo team
Risorse Umane/Organizzazione
Smart working

*Fiorella Crespi
Ricercatrice alla School of Management del Politecnico di Milano dove è Direttore dell’Osservatorio Smart Working e dell’Osservatorio HR Innovation Practice. In passato si è occupata delle tematiche relative alla Unified Communication & Collaboration, Enterprise 2.0 e delle Intranet con un particolare focus sulle banche italiane.

*Alessandra Gangai
Ricercatrice dell’Osservatorio Smart Working e dell’Osservatorio HR Innovation Practice del Politecnico di Milano.

Per maggiori informazioni e per iscriversi, cliccare qui.

Come le tecnologie digitali supportano le iniziative di Smart Working

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link