Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Nuove comunicazioni

L’innovazione si comunica in crowdworking, il caso HP 3Par – VIDEO

Tutto è partito con un corso per aumentare la consapevolezza sulle potenzialità che il Digital offre… Poi i dipendenti HP ci hanno preso gusto ed è nato un irrestibile collage di video virali realizzati per promuovere il lancio di HP 3Par piattaforma storage di nuova generazione

28 Mar 2014

Marco Lorusso

Il digital, la comunicazione, le strategie di advertising legate alla promozione, più efficace possibile, di soluzioni tecnologiche innovative ma anche complesse, articolate…

Un mondo in costante e profonda evoluzione. Un mondo di fronte al quale aziende, a ogni latitudine, stanno sperimentando strade e soluzioni spesso stupefacenti, sfruttando la flessibilità e la semplicità di accesso di tutti gli strumenti che la rivoluzione digitale mette a nostra disposizione, social network, video, condivisioni… Un caso tutto da seguire, in questo senso, è quello dei dipendenti HP. Coinvolti in occasione di un percorso di formazione voluto dall’azienda per aumentare la conoscenza e la consapevolezza sulle potenzialità che proprio il digital offre, hanno finito con il mettere a fattor comune le proprie esperienze e creatività, dando vita ad un video virale che ora sta raccogliendo un grande successo.

«Il video – racconta Micaela Raimondi, Cloud and Global Accounts Marketing Manager HP Marketing, Enterprise Group – è nato da un percorso di formazione sul Digital e su quello che HP sta facendo. A valle del training abbiamo organizzato un gioco invitando i dipendenti a realizzare dei filmati autoprodotti di 6 sec per promuovere 3PAR, la nostra nuova soluzione in ambito storage. La campagna pubblicitaria è iniziata proprio in questi giorni ma abbiamo però deciso di pubblicarlo da subito per iniziare a condividerlo con i dipendenti. Il risultato è molto interessante e ha raccolto un successo sorprendente»

Articolo 1 di 5