Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

SGL Italia

SGL Italia

SGL Italia: un ERP internazionale aiuta a gestire la volatilità della domanda di macchine del caffè

01 Apr 2010
Nella sede di Castelnuovo Calcea, in provincia di Asti, SGL
Italia dal 1976 produce macchine per il caffè di piccole
dimensioni
, grazie al lavoro di circa 180 impiegati. La
gamma di prodotti comprende macchine per uso domestico, da
ufficio, e adatte a piccoli bar o circoli. SGL Italia gestisce
l’intero ciclo produttivo dal concept alla
commercializzazione tramite consistenti investimenti in ricerca e
sviluppo per la progettazione e la sperimentazione dei propri
prodotti, tutti ad elevato contenuto tecnologico;è partner di
grandi aziende di torrefazione del caffè a livello
internazionale, con un fatturato che nel 2008 ha superato i 35
milioni di euro.

A fine 2006, SGL Italia ha scelto di implementare la suite ERP JD
Edwards EnterpriseOne con un progetto sviluppato in
collaborazione con GN Informatica, system integrator e partner
Oracle. Il nuovo ERP copre in modo esteso i processi
aziendali di SGL dal ciclo passivo, alla produzione, al controllo
qualità, fino alla gestione del magazzino e al ciclo
attivo
, comprendendo un modulo a supporto della
contabilità e del controllo di gestione. Il sistema supporta la
gestione delle distinte base dei prodotti, la cui codifica è
stata uniformata, semplificandone la configurazione a garanzia di
una pianificazione che tiene conto della specificità del ciclo
produttivo dell’azienda. Le informazioni al momento
disponibili, relative a tale ciclo, permettono una migliore
gestione del magazzino, delle materie prime e dei prodotti
finiti. In questo modo, è possibile il monitoraggio del livello
delle scorte e la registrazione delle informazioni relative alla
tracciabilità del prodotto, nel rispetto delle normative di
settore.

Grazie al nuovo sistema ERP, l’azienda ha ottenuto
l’integrazione dei propri flussi
informativi
e la possibilità di mantenere
costante il livello di stock presente a magazzino.
È
migliorato il supporto decisionale
dell’azienda grazie alla possibilità di svolgere puntuali
analisi di redditività della produzione in base alla
comparazione regolare dei risultati di periodo con i budget
corrispondenti in seguito alla disponibilità dei dati del
processo produttivo. Infine, l’adozione di procedure di
inserimento dati pre-strutturate consente uno svolgimento più
rapido delle attività amministrative incluso un conseguente
snellimento delle procedure grazie alla diminuzione
dell’uso della carta
.

Articolo 1 di 5