Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Gestione delle risorse umane

Qvc Italia: la precisa pianificazione dei turni con il software Workforce Management di Zucchetti

QVC, secondo canale televisivo americano, ha scelto la suite di soluzioni Zucchetti per la gestione delle risorse umane e la pianificazione dei turni

04 Ott 2013

Nell’ambito della gestione del personale, una delle problematiche più difficili da gestire è indubbiamente quella relativa all’organizzazione dei turni dei dipendenti. Per molte aziende private e pubbliche – call center, imprese di pulizie, ospedali, solo per fare alcuni esempi – gestire il personale in turnazione significa armonizzare le esigenze operative aziendali, gli accordi contrattuali e aziendali, ma anche le caratteristiche del personale stesso, in termini di competenze, attitudini ed esigenze, considerando tra l’altro i problemi legati ad assenze per ferie, permessi, malattie, con la conseguente necessità di modificare rapidamente la pianificazione già effettuata.

In QVC Italia, il canale televisivo dedicato alla vendita di prodotti di importanti marchi italiani e internazionali, questa è un’esigenza particolarmente sentita per la gestione del proprio contact center, a cui i consumatori si rivolgono per i loro acquisti.

Secondo canale televisivo americano, QVC si propone come retailer multimediale globale e, dopo Inghilterra, Germania e Giappone, nel 2010 è sbarcato anche in Italia. A gennaio 2011 contava circa 400 dipendenti nella sede di Brugherio, per le aree broadcasting, merchandising, customer service.

Per la loro gestione QVC aveva due esigenze fondamentali: innanzitutto, appoggiarsi ad un payroll service per l’elaborazione delle buste paga, in attesa di potersi organizzare per una gestione diretta; inoltre, come detto, dotarsi di strumenti per la corretta pianificazione e gestione dei turni di lavoro del contact center, in modo da garantire le risorse necessarie rispetto ai carichi di lavoro, evitare lunghi tempi di attesa, sprechi e costi non previsti. Era altresì fondamentale riuscire a gestire le due differenti tipologie contrattuali utilizzate: i dipendenti e i cosidetti Job On Call, ovvero i dipendenti a chiamata a cui l’azienda ricorre solo in caso di necessità.

QVC ha trovato la risposta a queste problematiche in HR Global Solution, la suite di soluzioni Zucchetti per la completa gestione delle risorse umane. Completamente realizzata in tecnologia web e con base dati unica, la suite Zucchetti ha consentito al cliente di fruire del servizio di payroll outsourcing nella fase iniziale di organizzazione interna e successivamente di riportare la gestione amministrativa del personale all’interno dell’azienda, utilizzando i medesimi applicativi in modalità Software as a Service, continuando ad usufruire della consulenza normativa, contributiva e fiscale dei professionisti Zucchetti. Il tutto, senza necessità di migrazione di dati, archivi e tabelle.

A completamento della gestione dell’area amministrativa di QVC, sono stati implementati anche i moduli Zucchetti in SaaS di Presenze, Workflow per inserimento giustificativi, Budget del Personale e soprattutto la soluzione di pianificazione turni Workforce Management.

Attraverso il portale web Zucchetti per le risorse umane, gli operatori QVC comunicano le loro disponibilità; il software Workforce Management elabora tali dati incrociandoli con i fabbisogni settimanali di personale, in base anche alle esigenze aziendali e alle normative di riferimento. La pianificazione turni così elaborata viene comunicata dai responsabili, sempre via web, agli operatori, per loro conferma. Per QVC, il software Zucchetti di pianificazione turni ha portato diversi vantaggi, tra i quali la possibilità di determinare regole di lavoro in linea con le normative e le politiche aziendali; di assegnare i turni con caratteristiche allineate di volta in volta ai diversi obiettivi e necessità (turni brevi/lunghi, spostamenti, sostituzioni per ferie, malattie, ecc); di effettuare attività di restaffing in tempi molto rapidi, in caso di aumentate necessità lavorative; di eseguire analisi storiche per verificare l’aderenza dei piani alle reali necessità; di calcolare con precisione il costo della turnistica.

Argomenti trattati

Approfondimenti

G
gestione risorse
Q
QVC
S
Sas
Z
Zucchetti

Articolo 1 di 5