Digital transformation

Openwork, il Cloud che “orchestra” i processi di innovazione

La tecnologia deve essere in grado di recepire, in modo dinamico e flessibile, le direttrici dell’innovazione e accelerarne i tempi di applicazione. Una proposta innovativa in tal senso è la piattaforma di sviluppo Jamio openwork e il suo ecosistema applicativo jamio.com. Il Cloud come strumento che abilita la trasformazione nelle parole di Silverio Petruzzellis, Product Manager di Openwork

08 Giu 2015

Silverio Petruzzellis, Product Manager di Openwork.Nel film documentario “Jazz” di Ken Burns, il trombettista Wynton Marsalis spiega come i musicisti jazz riescano a suonare un blues assieme senza mai averlo necessariamente fatto prima. Quello che può sembrare ai più un dono innato è in realtà l’applicazione di uno schema noto, in questo caso la caratteristica struttura di 12 misure del blues, che ogni musicista anche alle prime armi ripete decine di volte introducendo personali elaborazioni, purché queste ne rispettino la sequenza armonica. Ciò consente a chi ascolta di apprezzare un risultato coerente e armonico, di un livello artistico commisurato alla maestria degli esecutori. «Qualcosa di simile avviene quotidianamente all’interno delle organizzazioni, nelle quali la conduzione delle attività, per essere efficiente e produrre un risultato efficace per il business, deve essere portata a termine seguendo degli schemi organizzativi codificati, ripetibili e misurabili, pur declinati in modo differente. È l’approccio per processi, che consente a tutti gli attori di esprimere la propria creatività nell’affrontare le attività in cui sono coinvolti, ciascuno con il proprio livello di responsabilità e nel rispetto delle regole», dice Silverio Petruzzellis, Product Manager di Openwork.

Molte organizzazioni sono ormai coscienti della necessità di affrontare la trasformazione, in un divenire che induce a selezionare persone, sistemi, infrastrutture, risorse in genere, in modo ottimale per la realizzazione dei diversi obiettivi. Un’innovazione di tale portata, specie se alla base della trasformazione ci sono innanzi tutto le persone, induce a ricercare tecnologie in grado di recepire, in modo dinamico e flessibile, le direttrici dell’evoluzione e accelerarne i tempi di applicazione.

«Openwork promuove, attraverso la piattaforma di sviluppo Jamio openwork e il suo ecosistema applicativo jamio.com, l’utilizzo del Cloud come strumento fortemente abilitante per tutti i processi di innovazione, in quanto consente di adottare strumenti di automazione potenti ed ottenere benefici immediati senza onerosi investimenti», afferma Petruzzellis. Il Cloud dunque come ambiente in cui portare rapidamente in esercizio i sistemi a supporto dell’innovazione, in modo da mettere a frutto la conoscenza insita nelle esperienze organizzative attraverso un’unica piattaforma di integrazione e orchestrazione di sistemi, persone e risorse digitali. Jamio openwork rappresenta in tal senso una proposta innovativa nel panorama italiano e si propone come risposta alle organizzazioni che richiedono un supporto sia tecnologico che metodologico all’innovazione di processo.

Un palcoscenico dove esprimere la creatività d’impresa come in una jam session, in un contesto sicuro, integrato, aperto alle evoluzioni e pronto a trasformare le spinte innovative in prassi consolidata.

WEBINAR
DataOps, Cloud e AI: un approfondimento con gli esperti
Cloud
Hybrid cloud

Per informazioni www.openworkbpm.com

Openwork, il Cloud che “orchestra” i processi di innovazione

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 2