Novità

Nuovo logo per Google

La G diventa più grande e cambia anche il carattere. Un cambiamento necessario per intercettare le nuove modalità di fruizione degli utenti

02 Set 2015

Gianluigi Torchiani

Prima il cambiamento del nome della compagine aziendale, poi una nuova veste grafica per il motore di ricerca più famoso al mondo. Come buona parte degli utenti Internet si saranno accorti, è tempo di novità in casa Google, che ha infatti introdotto lo scorso martedì un nuovo logo. Veri è che non è la prima volta che Big G introduce delle modifiche alla propria veste grafica da quando il motore di ricerca è andato in Rete (era il 4 settembre 1998), ma sinora i cambiamenti erano stati più limitati e quasi impercettibili per le persone comuni. Questa volta, invece, l’ingrassamento della G iniziale è piuttosto evidente, così come il mutamento del carattere stesso utilizzato dai designer del colosso di Mountain View, più dolce e tondeggiante. È stata poi introdotta anche una nuova G multicolore che rappresenta la versione compatta del logo.

Le ragioni del cambiamento grafico, secondo la società di Mountain View, sono da ricercare essenzialmente nell’evoluzione dell’esperienza degli utenti: «Un tempo utilizzavamo Google principalmente da un dispositivo, il computer – spiegano in un post pubblico il vicepresidente Tamar Yehoshua, Product Management, e Bobby Nath, direttore del settore Esperienza utente -, mentre oggi interagiamo con i prodotti Google da diverse piattaforme, app e dispositivi anche nell’arco di una stessa giornata. Ci si aspetta che Google ci venga in aiuto ogni volta che ne abbiamo bisogno: dal telefono, dalla TV, dal nostro orologio o dal cruscotto della nostra auto e, ovviamente, anche dal computer. Per questo, oggi introduciamo un nuovo linguaggio visivo che rispecchia questa tendenza e mostra quando la magia di Google è al lavoro per noi, anche sugli schermi più piccoli. Il logo non vi dice semplicemente che state utilizzando Google, ma vi mostra anche in che modo Google sta lavorando per voi. Per esempio, nuovi elementi come un microfono colorato vi aiutano a capire come interagire con Google, che stiate parlando, digitando o toccando lo schermo. Nel frattempo, diciamo anche addio alla piccola G che è stata la nostra icona fino ad ora e la sostituiamo con un simbolo in linea con il nuovo logo». Da notare che la rivoluzione nel logo è destinato a non essere l’ultima, come scritto dai due manager Google nel post.

Nuovo logo per Google

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 2